LEVERANO – I bianconeri rialzano la testa, basta Quarta per superare il Mola

leverano bisceglie

Vittoria pesante e preziosa per il Leverano di mister Schito che rialza la testa dopo le due batoste consecutive con Trani e Molfetta e mette in cascina punti importanti per cercare di tenersi fuori dalla zona play out, alla luce dei contemporanei stop di Mesagne, Otranto e Hellas Taranto e del pareggio del Bisceglie a Casarano. Al 7′ padroni di casa vicini al vantaggio quando Alemanni dalla destra lascia partire un cross arretrato su cui si coordina al volo per una deliziosa volée di destro Quarta, la sua conclusione però è centrale e viene respinta da Sansonna. Al 21′ Gennari prova a sorprendere il portiere avversario con un tiro potente dai venticinque metri, Sansonna respinge goffamente, ma Palazzo sulla respinta svirgola il pallone con l’esterno destro e sciupa incredibilmente. L’unica conclusione verso lo specchio della porta da parte degli uomini di mister Castelletti arriva sugli estremi di un calcio piazzato dai trenta metri di Serri che si spegne di poco a lato.

Nella ripresa le emozioni non crescono, il Leverano prova a fare la partita, il Mola si difende in maniera ordinata e prova qualche timida sortita in avanti. Sono proprio gli ospiti a rischiare il vantaggio al 4′ della ripresa quando sugli sviluppi di un corner Donvito colpisce piuttosto agevolmente in area di rigore, ma la palla termina fuori dai pali difesi da Colapietro. Al 16′ Schito prova a ravvivare il match con un doppio cambio: fuori Di Silvestro e Palazzo, dentro Cazzella e Dragone. E l’eterno bomber bianconero si rende subito pericoloso: al 21′ ponte di testa di Gennari per Cazzella che colpisce a colpo sicuro, ma il pallone si infrange contro la schiena di De Luisi. Cinque minuti dopo l’episodio che determina il match: servizio illuminato di Cazzella per Quarta che si fa stendere in area di rigore da Donvito. Per Recchia di Brindisi non ci sono dubbi: calcio di rigore che lo stesso Quarta dagli undici metri non sbaglia. La partita sostanzialmente finisce qui con il Leverano attento a controllare il risultato e il Mola privo del colpo necessario per riaprire il match.

***

LEVERANO – ATLETICO MOLA 1-0
Rete: 26’st Quarta su rig.

Leverano: Colapietro, De Giorgi (42′ st Rollo), Perrone, Di Silvestro (16′ st Cazzella), Buono, Sozzo, Alemanni, Franco, Gennari, Quarta, Palazzo (16′ st Dragone). A disposizione: Termite, Papa, Greco, Macchia. Allenatore: Schito
Mola: Sansonna, Donvito, Franco (40′ st D’Ambruoso), Capriati (29′ st Ferri), De Luisi, Pazienza, Serri, Fraschini (13′ st D’Angelo), Longo, Salvi, Greco. A disposizione: Costantino, Leo, Gambacorta, Acquaviva. Allenatore: Castelletti
Arbitro: Alessandro Recchia di Brindisi

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati