GALLIPOLI-UGENTO – Tris del Gallo e passaggio di turno in Coppa Italia

I ragazzi di Andrea Salvadore ribaltano il 2-1 dell'andata e battono per 3-1 l'Ugento, approdando ai quarti di finale di Coppa Italia che li vedranno fronteggiarsi con l'Otranto

gallipoli-abbraccio-120919-fb-gallipoli

Foto: abbracico collettivo per il Gallipoli (©FB Gallipoli)

Dopo due passi falsi consecutivi, il nuovo Gallipoli di mister Andrea Salvadore rialza la cresta battendo nella gara di ritorno del primo turno di Coppa Italia Eccellenza l’Ugento per 3-1, ribaltando così il risultato del match di andata (2-1 per la squadra di Oliva).

Entrambi  i tecnici decidono di mischiare un po’ le carte in tavola rispetto alla prima gara di campionato, cambiando qualcosa nei propri scacchieri tattici; le due squadre nonostante un clima abbondantemente estivo si affrontano a viso aperto e senza tatticismi, ma nella prima mezz’ora di gioco non ci sono da registrare grandi pericoli. Al 32’ alla prima vera occasione è il Gallipoli a sbloccare la contesa: Stifani mette dentro dalla destra, solito puntuale inserimento di Andrea Portaccio, che, con una bella incornata, batte Esposito, indirizzando subito  il match sui giusti binari per la sua squadra.

La ripresa parte con un Ugento più pimpante e in partita e al minuto 12 Castrì, sfrutta nel migliore dei modi una perfetta azione di ripartenza, trafiggendo Ciribe e firmando il suo secondo centro consecutivo che a conti fatti varrebbe ai suoi la qualificazione al turno successivo. I padroni di casa non ci stanno, mister Salvadore prova a pescare dalla panchina, mettendo dentro Giaracuni prima e Fernandez poi; la caparbietà del gallo viene premiata e intorno alla metà del tempo il signor Tropiano di Bari concede un penalty per atterramento in area del neo entrato Giaracuni. Dal dischetto Suhs è implacabile e batte Esposito siglando il gol della perfetta parità.

Il rigore messo a segno dal centrale argentino stappa definitivamente la gara, entrambe le squadre vanno alla ricerca del gol qualificazione, che arriva ad un quarto d’ora dal termine ed è ancora di marca gallipolina. De Leo pesca Cortese, l’attaccante ex Otranto arriva con i tempi giusti e di testa corregge in rete. La formazione di mister Oliva spinge sull’acceleratore alla ricerca del gol qualificazione ma il Gallipoli questa volta è attento si difende con ordine provando anche a pungere con qualche azione di ripartenza.

Dopo 6 minuti di recupero, il signor Tropiano di Bari pone fine alle ostilità, con il Gallipoli che può festeggiare la prima vittoria stagionale e il passaggio del turno, mentre l’Ugento di mister Oliva saluta la competizione al primo atto. Domenica il campionato offrirà Deghi-Gallipoli e Vieste-Ugento


IL TABELLINO

Gallipoli, stadio Antonio Bianco
giovedì 12 settembre 2019, ore 15.30
Coppa Italia Eccellenza 2019/20 – Ritorno 1° turno

GALLIPOLI-UGENTO 3-1
RETI: 32′ pt Portaccio A. (G), 12′ st Castrì (U), 20′ st rig. Suhs (G), 29′ st Cortese (G)

GALLIPOLI: Ciribe, Gubello, Marulli (26’ st Annis), Moretti (13’ st Giaracuni), D. Portaccio, Sush, Alemanni (14’ st Fernandez), Alcazar, Cortese (30’ st Podo), Stifani (43’ pt De Leo), A. Portaccio. A disp.: Bacca, Carteni, Piscopiello, Porcino. All.: Salvadore.

UGENTO: Esposito, Indino, Stefano (1’ st Rizzo), Macagnino (7’ st Regner), Martinez, Signore, Maiolo, Sansò, Ponzo (25’ st U. Solidoro), Castrì, Paladino (1’ st Pardo). A disp.: Pino, Pasca, G. Solidoro, Palumbo, Carrino. All.: Oliva.

ARBITRO: Riccardo Tropiano di Bari.

NOTE: Ammoniti: Regner, Ponzo, U. Solidoro. Recupero: 1’ pt e 6‘ st.

QUI TUTTI I RISULTATI

Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati