GALLIPOLI – Questione stadio, la società: “Il 16 gennaio incontro decisivo per il futuro…”

"Riteniamo che programmazione per tempo ed organizzazione siano armi molto più efficaci rispetto all’improvvisazione che si rischierebbe di avere e che certamente non potrà mai far parte del nostro modo di agire"

gallipoli-stadio-coribello

Foto: Il "Bianco" - ©M. Coribello

La questione stadio è un problema con cui il Gallipoli convive, ormai, da tante, troppe stagioni. La società giallorossa vuole certezze, per poter programmare al meglio un futuro ad ampio raggio, motivo per cui, la prossima settimana, incontrerà l’Amministrazione comunale per capire in quale direzione muoversi e, soprattutto, trovare una soluzione definitiva per il “Bianco”.

“Quando in data 1 dicembre si è deciso di far nascere questa nuova società – recita la nota diffusa dall’Ufficio Stampa ionico – , lo si è fatto solo ed esclusivamente per cercare di garantire un processo di continuità ad una creatura che noi consideriamo come uno dei beni principali della nostra Gallipoli e che forse di continuità negli ultimi periodi ne ha avuta ben poca.

Come noto ormai da tempo, uno dei problemi principali del calcio a Gallipoli è legato alla questione stadio, più precisamente al rifacimento del manto erboso e alla riqualificazione dell’Antonio Bianco che una volta scaduta l’ultima deroga non potrà più ospitare le gare interne della squadra, creando certamente un danno enorme a tutta la macchina organizzativa; onde evitare che ciò avvenga questa società sta cercando in collaborazione con il Comune di Gallipoli e il Sindaco Stefano Minerva di risolvere il tutto per tempo, ed è proprio per questo motivo che in data 16 Gennaio è previsto un incontro tra le parti, in cui cercheremo di avere un quadro quanto più chiaro e lineare possibile, al fine di poter programmare con molta più serenità il futuro del calcio a Gallipoli, poiché riteniamo che programmazione per tempo ed organizzazione siano armi molto più efficaci rispetto all’improvvisazione che si rischierebbe di avere e che certamente non potrà mai far parte del nostro modo di agire.

Certi che il tutto si risolverà nei tempi e nel miglior modo possibile – conclude il comunicato del Gallipoli, al termine del sopracitato incontro contiamo di comunicare in maniera congiunta le decisioni assunte. In chiusura la società ci tiene a rivolgere al Sindaco e all’Amministrazione tutta un invito ufficiale ad assistere alla gara di Domenica contro il Barletta, per poter conoscere e vivere da vicino e dall’interno la nostra realtà e la nostra passione , che per noi non durerà mai solo 90 minuti a settimana”.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010; vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone; eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com; presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • greco-francesco-valledoria_ASanna OTRANTO – Tante riconferme, a partire dal tecnico. Molto vicini un difensore e un centrocampista

    L’Otranto riparte da Gigi Bruno. Il tecnico di San Donato è il punto fermo attorno al quale strutturare la rosa idruntina 2018/19 in vista del prossimo torneo di Eccellenza. In procinto di sbarcare in riva all’Adriatico il difensore Francesco Greco, ex Galatina, e l’esterno offensivo Alessio Castrì, ex Atletico Racale. Fari puntati anche sull’ex centrocampista…

  • balzano-filippo-e_mastrodonato CASARANO – Fari puntati su un gallipolino ed un ex Nardò. Sorpresa tra i pali

    Messi a posto i tasselli dirigenziali, il Casarano si tuffa sulla campagna di rafforzamento in vista del prossimo campionato di Eccellenza. I rossazzurri – non è un mistero – hanno un’intesa di massima con Alessio Palmisano, ex capitano del Nardò, ma l’esterno offensivo potrebbe non essere l’unico ex granata ad indossare la maglia delle Serpi:…

  • CASARANO – Ecco il nuovo direttore sportivo: ex Nocerina, Catania e Messina

    Parte da Marcello Pitino, ex direttore sportivo di Nocerina, Catania e Messina, il nuovo corso del Casarano. Nome noto nel calcio professionistico, Pitino è una garanzia di serietà e professionalità. La sfida sarà quella di calarsi in una categoria inedita come quella dell’Eccellenza pugliese, ma il curriculum del nuovo ds delle Serpi parla da sé. Insomma, il…

  • carbonella-enzo-marino-dino-brindisi BRINDISI – Due rinforzi di livello per il centrocampo biancazzurro

    Due rinforzi per il centrocampo del Brindisi. Il primo è un volto nuovo: si tratta di Dino Marino, figlio dell’ex difensore di Lecce, Lazio e Napoli, Raimondo, proveniente da tre ottime stagioni in Serie D con il Francavilla in Sinni. Cresciuto nelle giovanili del Lecce, a 16 anni Marino passa all’Inter dove milita nella formazione…

  • faggianelli GALLIPOLI – Faggianelli, idee chiare: “Priorità al parco under. Obiettivo? Prima la salvezza…”

    Risolta la questione legata alla nuova guida tecnica con la scelta di Angelo De Benedictis, il nuovo Gallipoli sembra pronto a muovere i primi passi per ciò che concerne l’allestimento della nuova rosa. Il direttore sportivo Vito Faggianelli sembra avere le idee abbastanza chiare: “Per quanto ottenuto nella passata stagione – esordisce il diesse – il…