GALLIPOLI – L’attacco non timbra, Botrugno: “Numeri impietosi ma cambieremo questa inerzia negativa”

botrugno (@coribello)

Foto: V. Botrugno - @M. Coribello

Altro 0-0 interno per il Gallipoli contro una diretta concorrente e classifica che inizia ad essere un po’ preoccupante per i giallorossi, i quali dopo una partenza positiva stanno incontrando qualche difficoltà, facendo fronte anche ad una buona dose di sfortuna, come avvenuto domenica. In esclusiva per SalentoSport abbiamo raccolto le dichiarazioni dell’attaccante Vittorio Botrugno: “Credo che domenica siamo stati abbastanza sfortunati – esordisce – , abbiamo creato diverse occasioni da gol ma sembrava una di quelle classiche domeniche no e nel finale abbiamo anche rischiato di capitolare. Questo per noi è un momento abbastanza difficile ma sono certo che tutti insieme ne usciremo, lavorando e lottando come fatto fino ad ora, cercando di fare punti già domenica a Trani”.

Dopo la serie negativa di risultati, sul banco degli imputati è fino il reparto offensivo, che nonostante i cambi di interpreti non sta riuscendo a regalare agli ionici quei gol che tanto servirebbero per conquistare punti pesanti, con l’attaccante ex Tricase, peraltro, ancora fermo a zero centri stagionali: “In situazioni così ogni commento è superfluo – sottolinea Botrugno , i numeri ora come ora sono impietosi, ma la cosa che più mi tranquillizza è che le occasioni ci sono, quindi la palla prima o poi dovrà pur entrare. Di contro, sarei molto più preoccupato invece se non riuscissimo proprio a creare pericoli. Nel calcio basta spesso un singolo episodio per cambiare l’inerzia di determinate situazioni, quindi basterà anche una minima situazione per cancellare lo zero e superare questo momento”.

In un campionato che non concede soste, domenica il Gallo farà visita al Trani, squadra che fino ad ora ha recitato il ruolo di vittima sacrificale del girone, ma che con l’arrivo di Pettinicchio e di nuovi interpreti, sembra aver iniziato ad invertire la rotta, lasciando spazio anche a qualche polemica. “È sotto gli occhi di tutti che ormai la Vigor Trani non è più quella di inizio stagione, purtroppo alcuni risultati sono un po’ falsati poiché molte partite sono state disputate con la Juniores, mentre noi andremo ad affrontare un organico rafforzato e con un allenatore di assoluto spessore. Ma ormai è inutile pensare a ciò che è stato e occorre lottare e dare il 110% per conquistare dei punti importantissimi, considerando che ad oggi quello di domenica – conclude Botrugnoè uno scontro diretto fondamentale per noi”.

Tropical Store

Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati