Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

GALLIPOLI – Cimarelli: “Campionato lungo, sapevamo di dover soffrire. Andiamo avanti”

Amaro il commento di Christian Cimarelli a fine partita. La sconfitta nel derby con il Casarano ha lasciato il segno, soprattutto perché il Gallipoli ci ha messo del suo, regalando, in pratica, due gol agli avversari. “Eravamo partiti bene e stavamo bene in campo – racconta il trainer toscano – , poi dopo il primo gol siam crollati, non so sinceramente perché. Forse sentivamo troppo la partita. Nel secondo tempo c’è stata una reazione e questo dobbiamo tenerlo perlomeno. L’errore individuale può capitare, la settimana scorsa Simone (Passaseo, ndr) ha parato un rigore mentre oggi è successo quello che è successo. È stata una partita in cui lo zero a zero sarebbe potuto andare bene ad entrambe le squadre, gli episodi purtroppo sono stati a sfavore nostro. Il campionato è lungo e dobbiamo soffrire, ma lo sapevamo già dal primo giorno che sarebbe stato così. Andiamo avanti”.

Le altre contendenti si sono rinforzate tutte, il Gallipoli è chiamato a fare di necessità virtù e in questo momento la sensazione è che serva un mezzo miracolo per agguantare la salvezza. “Serve un miracolo intero – afferma Cimarelli. Conta poco guardare le altre se si rinforzano o meno, dobbiamo pensare a noi stessi. Se il mercato, poi, porterà qualche pedina che possa dare una mano alla nostra causa noi lo accettiamo a braccia aperte. Altrimenti andiamo avanti come abbiamo avanti fino ad oggi”.