GALATINA – Tracollo a Vieste: Triggiani, Brianese ed Albano i giustizieri della Pro Italia

Padroni di casa in vantaggio dopo una manciata di minuti dall'avio del match. Nella ripresa il team di Bonetti chiude i conti ed in classifica sorpassa proprio la compagine biancostellata di Salvadore

stadio-vieste

Foto: Lo "Spina" di Vieste

Fonte: Ufficio Stampa Atletico Vieste |

Cercava continuità il Galatina dopo aver ritrovato il successo nel turno scorso. La compagine di Salvadore, invece, incappa in una domenica negativa ed a Vieste si arrende per 3-0 al team di Bonetti. Inizio di gara alquanto noioso, i padroni di casa passano in vantaggio alla prima vera occasione: il sempreverde Compierchio lancia in profondità Triggiani che stoppa la sfera e lascia partire dal limite dell’area un delizioso pallonetto che si stampa sul secondo palo, prima di carambolare in rete alle spalle di Esposito.

La reazione biancostellata è affidata ad un grande calcio di punizione dai venticinque metri di Pavon che Tucci devia in calcio d’angolo. Dieci minuti più tardi, però, sono ancora i biancocelesti del Gargano a sfiorare il raddoppio: azione fotocopia di quella che dodici minuti prima aveva portato al gol, stop e tiro al volo ancora da parte di Triggiani, sfera che sbatte ancora contro il secondo palo, a portiere battuto, prima della respinta da parte della difesa avversaria. Il colpo di testa al 44′ di Cisternino, terminato di poco fuori, chiude un primo tempo, assai noioso nella prima parte, pimpante ed emozionante nella seconda.

In avvio di ripresa è ancora la formazione di casa a sfiorare la rete del 2-0: gran colpo di testa di Brianese, Esposito devia oltre la traversa. Il raddoppio dei garganici è però nell’aria e matura quattro minuti più tardi: tiro-cross di Ranieri, palla che carambola sui piedi di Brianese il quale, da due passi, trafigge ancora Esposito. Al 13′ grande azione del neo entrato Melissano che conclude da posizione ravvicinata: si salva Tucci. Passano ulteriori sette minuti ed i garganici calano anche il tris: triangolazione Triggiani-Brianese, cross di quest’ultimo per l’accorrente Albano, che sigla così la prima marcatura con la maglia viestana.

Alla mezz’ora altra grande verticalizzazione improvvisa del Vieste con Albano, cross per De Vita che, a botta sicura, manda di poco alto. Nel finale di gara c’è spazio ancora per un’ultima emozione: conclusione di Vulcano ribattuta da un avversario, palla che termina poi sui piedi di Prencipe il quale spreca.


Vieste (Fg), stadio “R. Spina”
Domenica 19 novembre 2017 ore 14.30
Eccellenza 2017/2018 – 11a giornata

VIESTE-GALATINA 3-0
Reti: 27’ Triggiani, 56’ Brianese, 65’ Albano

VIESTE: Tucci, Lucatelli (72’ Maiorano), Ranieri, Di Nardo (80’ Vulcano), Sollitto, Caruso, Albano G., Soria, Triggiani (78’ Olaberri), Compierchio (73’ De Vita), Brianee (88’ Prencipe). A disposizione: Innangi, Vescia. Allenatore: Francesco Bonetti

GALATINA: Esposito, De Giorgi M., Margagliotti, Greco G. (46’ Melissano), Ruano (63’ De Giorgi D.), Deffo, Rizzo (74’ Mosca), Pavon, Gonzalez, Cisternino (68’ Inguscio), Albano M. (63’ Versace). A disposizione: Petrelli, Tortosa. Allenatore: Andrea Salvadore

Arbitro: Bruno Spina di Barletta

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010; vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone; eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com; presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • CASARANO – Ecco il nuovo direttore sportivo: ex Nocerina, Catania e Messina

    Parte da Marcello Pitino, ex direttore sportivo di Nocerina, Catania e Messina, il nuovo corso del Casarano. Nome noto nel calcio professionistico, Pitino è una garanzia di serietà e professionalità. La sfida sarà quella di calarsi in una categoria inedita come quella dell’Eccellenza pugliese, ma il curriculum del nuovo ds delle Serpi parla da sé. Insomma, il…

  • carbonella-enzo-marino-dino-brindisi BRINDISI – Due rinforzi di livello per il centrocampo biancazzurro

    Due rinforzi per il centrocampo del Brindisi. Il primo è un volto nuovo: si tratta di Dino Marino, figlio dell’ex difensore di Lecce, Lazio e Napoli, Raimondo, proveniente da tre ottime stagioni in Serie D con il Francavilla in Sinni. Cresciuto nelle giovanili del Lecce, a 16 anni Marino passa all’Inter dove milita nella formazione…

  • faggianelli GALLIPOLI – Faggianelli, idee chiare: “Priorità al parco under. Obiettivo? Prima la salvezza…”

    Risolta la questione legata alla nuova guida tecnica con la scelta di Angelo De Benedictis, il nuovo Gallipoli sembra pronto a muovere i primi passi per ciò che concerne l’allestimento della nuova rosa. Il direttore sportivo Vito Faggianelli sembra avere le idee abbastanza chiare: “Per quanto ottenuto nella passata stagione – esordisce il diesse – il…

  • villa-coribello GALLIPOLI – Il commiato di Villa: “Non è un addio. Collaborare con Calabro? Occasione da cogliere al volo”

    Il campionato d’Eccellenza appena trascorso lo ha incoronato come uno dei migliori tecnici dell’intero girone, con il suo Gallipoli in grado di esprimere un calcio di primo livello che è valso a conti fatti un piazzamento nei playoff. Ora, dopo un anno mezzo ricco di soddisfazioni, mister Alberto Villa ha deciso di salutare il popolo…

  • merito BRINDISI – Riconfermato Merito, al vaglio altre trattative di mercato

    La Ssd Brindisi si tiene stretto anche Jaime Leon Merito. Per il forte centrocampista colombiano è giunta la riconferma anche per la prossima stagione, annunciata con una nota ufficiale da parte del club adriatico. Nato a Medellin nel 1983, Merito cresce calcisticamente nella propria città prima di trasferirsi in Italia, ad Acireale, nel 2000, andando…