GALATINA – Pro Italia a ritmo di samba, Paulinho affossa il Vieste

Dopo la sconfitta col Gallipoli, i biancostellati riprendono la marcia salvezza superando di misura i foggiani. Giovedì altra sfida importante in casa dell'Hellas Taranto

galatina-tifosi-coribello

Foto: @M. Coribello

Scaccia via le nubi il Galatina, che torna a vincere, 1-0, e lo fa contro un avversario scomodo come il Vieste. Sono gli ospiti ad andare per primi vicini al gol, al 5′, con una conclusione dal limite dell’area, da parte di Potenza, che però non inquadra lo specchio della porta. Due minuti più tardi arriva il vantaggio biancostellato: sventola dal limite dell’area di Marasco, Saracino non trattiene, sul tap-in si avventa Paulinho che da due passi insacca. La squadra di mister Bonetti non ci sta, è replica al 9′, con una punizione di Colella, che termina però alta. Passano i minuti, il Vieste crea, ma non affonda, il Galatina cerca il raddoppio con Chiriatti, bravo Saracino a sventare. All’intervallo si va negli spogliatoi sull’1-0.

Nella ripresa, il copione non cambia. Il Vieste fa la partita, ma il Galatina, difende, per poi affidarsi alle ripartenze. Dopo un giro di lancette, Compierchio, assistito da Gallo, indirizza la sfera di testa, verso la porta: blocca Esposito. Al 20′ Gallo apre per Kouame: la sua conclusione dal limite termina di poco oltre l’incrocio. Al 23′ invece, forse, l’occasione più ghiotta dell’intera partita: leggerezza difensiva del Galatina, ne approfitta Triggiani il quale apre per Compierchio, ma il suo tentativo ravvicinato è deviato in corner da Esposito. Non accade altro e la Pro Italia riprende la sua corsa verso la salvezza.


GALATINA-VIESTE 1-0
Rete: 7’pt Paulinho

Galatina: Esposito, Gubello, Margagliotti, Erario, Calò, Mirabet, Chiriatti, Marasco, Quintana, Paulinho (31’pt Petrachi), Pastorelli (42’st De Pascalis). A disp.: Rosato, Greco, Combò, De Donno, Negro. All. Mosca.
Atletico Vieste: Saracino, Silvestri, Partipilo, Kouame (33’st Saani), Sollitto, Caruso, Gallo (27’st Augelli R.), Potenza, Triggiani, Colella, Compierchio. A disp.: De Vita, Rinaldi, Santoro, Lucatelli, Lanci. All. Bonetti.
Arbitro: Grosso di Bari

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati