Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

GALATINA – Obbiettivo: “Che beffa. A cercare insistentemente il 2-1 siamo stati noi”

Scivolone interno del Galatina che si fa rimontare dall’Hellas Taranto. “È stata una gara dall’andamento strano – nota il direttore sportivo biancostellato, Antonio Obbiettivonella quale siamo stati alquanto sfortunati. Non meritavamo certamente di perdere ed a cercare con insistenza la strada della vittoria siamo stati proprio noi, non i nostri rivali. Siamo andati in gol, ma poi ci siamo fatti infilare un minuto dopo da una ripartenza. Così nel giro di sessanta secondi siamo stati raggiunti sul risultato di parità, senza avere il tempo di sfruttare lo slancio derivante dalla rete dell’1-0. In seguito, abbiamo sciupato tre nitide occasioni capitate sui piedi di Cristea, Marasco e Verri“.

“Nella ripresa è arrivata la beffa – aggiunge Obbiettivo -. Abbiamo attaccato con decisione per portarci sul 2-1, mentre l’Hellas ha dimostrato di accontentarsi del pari. A 3′ dallo scadere del tempo regolamentare, poi, un retropassaggio del difensore centrale Calò si è insaccato alle spalle del portiere Esposito, che era in uscita. Una vera disdetta”.