[ESCLUSIVA SS] GALLIPOLI – Coccioli: “Pareggio a Corato? Grande rammarico, perché…”

Il pezzo di bravura della punizione per l’1 a 1 di Corato, secondo gol consecutivo nel barese dopo quello ai Quartieri Uniti, non serve a lenire l’amarezza per un risultato che alla vigilia tutti, probabilmente, si aspettavano diverso. Mino Coccioli, ammettendo di avvertire un pizzico di delusione, parla della partita di ieri e del momento della squadra in esclusiva per Salentosport.

“Sono soddisfatto solo a metà – esordisce il cursore mancino – perché, al di là del gol, una squadra come la nostra va a Corato per vincere. A maggior ragione visto che in questo turno c’erano molti scontri diretti e avremmo potuto guadagnare punti su alcune avversarie”. Sullo sviluppo della gara: “Mi aspettavo la partita che di fatto poi è stata. Loro si sono espressi sul piano dell’agonismo e della fisicità, trovando il gol su un nostro errore in disimpegno. Dobbiamo migliorare contro questo tipo di squadre, magari cercando di produrre meno palleggio ma dando alla nostra prestazione più sostanza; rischiando poco possiamo trovare l’episodio giusto per vincere”.

Terzo pareggio consecutivo per i giallorossi, quale chiave di lettura scegliere? “Una lettura assolutamente prevedibile – sentenzia Coccioli un piccolo calo fisico e mentale ci può stare. Ora però non dobbiamo compiere altri passaggi a vuoto, cercando di raccogliere il massimo, sei punti, nei due prossimi impegni casalinghi”.

Calabro pretende molto a livello tattico ed atletico dai propri calciatori, a che punto è il processo di assimilazione di Coccioli? “Penso a buon punto perché sono tra quelli che hanno giocato di più da quando sono arrivato a Gallipoli. All’inizio è comprensibile ci fossero delle difficoltà, venendo da un ambiente diverso, con metodi ed obiettivi diversi. Ma noi sul campo stiamo molto e bene, questo rende tutto più semplice”.

La chiusura è ancora per l’indigesto 1 a 1 in terra barese. “C’è molto rammarico – dice Coccioli perché per noi non può andar bene un pareggio contro una squadra con la classifica come quella del Corato”.

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati