ECCELLENZA – Tricase, che peccato!

Il Tricase ospita al San Vito la capolista Cerignola. Entrambe hanno bisogno di punti: la squadra di casa per ritrovare la vittoria nelle mura amiche che manca da tempo, la squadra ospite per consolidare il primato in classifica. Mister Bruno schiera un 4-4-2 con la novità di Vetrugno come esterno sinistro di difesa, Perrone centrale di centrocampo e Ponzo e Corvaglia là davanti. Panchina per Ferrante, Ruberto e il neo acquisto Cristaldi, addirittura tribuna per Cimino.

La squadra ospite guidata da mister Di Corato è al gran completo con l’unico assente Trovato che manca da circa un mese sostituito da Conte.

La partita si è rivelata entusiasmante solo a piccoli tratti con azioni interessanti per entrambe le formazioni, da segnalare l’ottima prova di Piscopo (C) e capitan Citto e Striano (T) , ma prevalentemente ha dominato il nervosismo sia nelle fila del Cerignola che in quella del Tricase. Non a caso, vi sono stati tre espulsi ed un accenno di rissa a fine primo tempo placatosi dopo un bel po’. Bigogna aspettare il secondo tempo per vedere i gol di Vetrugno su rigore per la squadra di casa e di Matera nel finale per gli ospiti. Tutto sommato un pareggio che non soddisfa nessuno, almeno non i rossoblù, che hanno mostrato maggiore solidità difensiva rispetto al recente passato. Gli ospiti, invece, si sono dimostrati squadra da primi posti.

1 Tempo: Tricase subito in attacco con un uno due tra Vetrugno e Greco con conclusione di quest’ultimo che impegna Leuci (C) alla respinta in corner. Dopo dieci minuti Striano(T) se ne va sulla sinistra crossando al centro per Corvaglia(T) solo in area, il quale tira malamente addosso a Leuci(C). Al quarto d’ora Piscopo(C) batte una punizione tesa verso l’area tricasina dove Riondino(C) manca la palla di testa per un soffio. Un minuto dopo riparte il Cerignola con Piscopo(C) dalla sinistra che fa fuori due difensori, si accentra e tira ma Incarnato(T) gli nega il gol mandando la palla in angolo. Al venticinquesimo di nuovo Piscopo (C) batte una punizione che trova la testa di Pighin (C) ma la palla vola sopra la traversa. Tre minuti dopo ripartono i rossoblù con Perrone (T) che serve Striano (T) in area con tiro di quest’ultimo in porta: palla in corner. Subito dopo, Striano si procura una punizione che lui stesso batte, trovando, però, la barriera. Sulla respinta, arriva Cocciolo(T) che tira sfiorando il palo alla sinistra di Leuci (C). Da qui al termine della prima frazione di giuoco si vede una brutta partita con moltissimi falli a centrocampo tanto che nel finale di tempo si sfiora la rissa.

2 Tempo: Dopo cinque minuti Striano (T) batte un angolo corto per Citto(T) il quale prova un tiro che esce di poco a lato. Al quarto d’ora il Tricase riparte arrivando alla conclusione con Greco il cui tiro finisce sulle mani del centrale del Cerignola Lasalandra R.(C): per l’arbitro è rigore che viene trasformato da Vetrugno. Uno a zero i Rossoblù. La squadra ospite non ci sta e prova a spingere ma il Tricase tiene bene il campo. Intorno al ventesimo, la punizione battuta da Grieco Gius.(C) impatta sulla barriera. Sulla respinta si trova Piscopo(C) che da posizione irregolare ribatte in rete: gol, giustamente, non convalidato. Da qui in poi è nuovamente tensione con falli a ripetizione da parte di entrambe le squadre sino al novantunesimo: ripartenza della squadra foggiana, Gigi Lasalandra cerca e trova Matera in area il quale non sbaglia e trafigge Incarnato per l’uno a uno definitivo. Nel finale viene espulso Roberto Lasalandra (C) per doppia ammonizione e, dalle panchine, Mister Bruno e Giacco (C) per proteste.

IL TABELLINO DI TRICASE-CERIGNOLA 1-1

Atletico Tricase: Incarnato, Citto, Vetrugno (Tondo 43° st), Buono, Poti’, Cocciolo, Striano (Ferrante al 26° st), Perrone, Ponzo (Cristaldi), Corvaglia, Greco.
A disposizione: Cesari, Rizzo, Veniero, Tondo, Cristaldi, Ferrante, Ruberto. All. Bruno
Cerignola: Leuci, Sparta, Papagni, Lasalandra R., D’Arienzo, Conte (Grieco G. 18° st), Piscopo, Riondino, Pighin (Pugliese 1° st), Lasalandra G., Zonno.
A Disposizione: Vurchio, Pugliese, Grieco Gabriele, Giacco, Matera, Tarantino, Grieco Giuseppe. All. Di Corato
Arbitro: Guarino di Torre del Greco
Ammoniti: Leuci (C), Greco (T),
Espulsi: Giacco (C) direttamente dalla panchina per proteste, Lasalandra R.(C) per doppia ammonizione, Bruno (T) per proteste
Reti: 15° st Vetrugno (T), 91° Matera (C)
Note: Spettatori 300 circa

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • gallipoli-stemma-ss GALLIPOLI – Clamorosa suggestione per il dopo Salvadore

    Salutato Andrea Salvadore, ed in attesa di conoscere la situazione legata ormai alla consueta questione stadio, il Gallipoli, sembrerebbe comunque muovere i primi passi verso la nuova stagione. Secondo alcune indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, il sodalizio ionico sarebbe al lavoro per un clamoroso ritorno  in panchina. Il nome caldo come successore di Andrea Salvadore,…

  • manco-andrea-allenatore-de-cagna-scorrano OTRANTO – Dopo l’ampliamento societario, arriva l’ufficialità del nuovo mister

    Nei giorni scorsi il sodalizio idruntino del presidente Giovanni Mazzeo, aveva ufficializzato la fusione con l’Fc De Cagna, del presidente Giuseppe De Cagna. Nella giornata di ieri è invece arrivata la nomina del nuovo tecnico, che risponde al nome dell’ex Taurisano Andrea Manco, che al fotofinish ha battuto la concorrenza di mister Portaluri. Questa la nota…

  • panchina ECCELLENZA – Al via il valzer delle panchine. La United Sly Trani batte i primi colpi: le ultime

    Con la pubblicazione delle classifiche che hanno sancito la retrocessione del San Marco e l’approdo in Eccellenza di Atletico Racale e United Sly Trani, nella Premier League pugliese è ora tempo di prime ufficialità soprattutto per ciò che riguarda le nuove guide tecniche. La Deghi, come ormai noto, ha salutato Alberto Giuliatto chiudendo per il ritorno di…

  • orta-nova-martina-juniores-0-0-050120-luca-caporale DILETTANTI – Valorizzazione Giovani Lnd, ecco le classifiche finali di Eccellenza e Promozione/B

    Con la pubblicazione delle graduatorie riferite al Progetto di Valorizzazione dei Giovani Lnd, va in archivio, definitivamente, la tribolata stagione sportiva 2019-20. I criteri stabiliti dalla Lnd premiano le tre squadre che, dati alla mano, hanno schierato in campo il numero maggiore di giovani calciatori, stante il rispetto delle regole sugli under. In Eccellenza, il…

  • destratis-giulio-avvocato-lug-20 DILETTANTI – Avv. Destratis: “La giustizia sportiva pugliese restituisca alle società le tasse-reclamo illegittimamente incassate”

    Riceviamo e pubblichiamo un’altra nota dell’avvocato Giulio Destratis, esperto di diritto sportivo, che mette in luce un’altra – a suo dire – anomalia della giustizia sportiva pugliese. Secondo quanto afferma il legale di Maruggio, citando una recente pronuncia della Corte d’Appello federale di Roma, le società reclamanti contro un’ammenda o una squalifica di un proprio…