ECCELLENZA – Multa salata per l’Hellas, squalifiche a raffica per calciatori, tecnici e dirigenti: il Giudice sportivo

Foto: M. Amato - @Salentosport.net - D. Palamà

Queste le decisioni del Giudice sportivo dopo la trentaduesima giornata di Eccellenza.

CALCIATORI – Cinque giornate per Lacarra (Barletta); tre giornate per Colucci (Hellas Taranto); due giornate per Merico (Grottaglie), Gallo (Vieste), Marasco, Quarta (Novoli); una giornata per Di Candia (Barletta), Cazzella, Buono (Leverano), Damiani (Otranto), Amato (Casarano), Serio, Denisi C. (Mesagne), Fasiello (Novoli), Cantatore (Barletta), Schirinzi (Grottaglie), Tedesco (Bitonto), Villani (Otranto), Salvi (Mola), Partipilo (Vigor Trani)

ALLENATORI – Ribezzi (Mesagne) e Salvadore (Otranto) squalificati fino al 7 maggio.

DIRIGENTI – Chirico (Hellas Taranto) inibito fino al 7 giugno; Fiorentino (Mola), De Pascalis (Novoli) e Todisco (Mesagne) inibiti fino al 7 maggio; Altavilla (Hellas Taranto) inibito fino al 21 aprile.

MULTE – 800 euro per l’Hellas Taranto (“Durante l’intervallo e a fine gara i propri addetti alla sicurezza minacciavano i tesserati avversari; nel contempo, una persona estranea entrava negli spogliatoi e teneva atteggiamento minaccioso nei confronti dei tesserati avversari, nonché minaccioso e irriguardoso nei confronti del Direttore di Gara; il tutto accadeva senza assistenza del servizio d’ordine e della dirigenza locale”).

La Corte sportiva d’Appello, inoltre, ha respinto i reclami di Otranto e Leverano, relativi alle sanzioni adottate dal Giudice sportivo in merito alle gare di campionato, rispettivamente, contro Sudest Locorotondo e Atletico Mola del 20 marzo scorso, confermando le multe di 600 euro per l’Otranto e di 400 euro per il Leverano.

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati