ECCELLENZA – Manfredonia show: poker al Campofranco e la D è vicina

manfredonia-nardo

Al Manfredonia basta un tempo per porre più di una semplice ipoteca sulla Serie D: Carminati e compagni, nell’andata della finale playoff, asfaltano, al Miramare, i siciliani dell’Atletico Campofranco, con un 4 a 0 che ha il sapore del trionfo. Dopo una partenza interessante degli ospiti, i sipontini di Cinque prendono letteralmente a pallonate l’avversario: ci pensa come sempre Carminati ad aprire le danze al 13’. Il bomber brasiliano, lanciato in contropiede, supera l’estremo difensore avversario con un tocco morbido; poco dopo la mezz’ora è Di Pinto ad entrare nel tabellino dei marcatori, inzuccando di testa il perfetto traversone di Portosi. Lo show del Manfredonia non accenna a fermarsi: 40’, Carminati salta un avversario e batte Semprevivo per il tris dei foggiani. Che calano il poker proprio sulla sirena della prima frazione grazie a Trotta, il cui merito è quello di spingere il pallone in gol dopo una splendida azione personale sempre del centravanti ex Tricase. Il fischio del direttore di casa pone fine ad un primo tempo da incubo della compagine di Restivo.

Nei secondi quarantacinque minuti i padroni di casa abbassano inevitabilmente il ritmo amministrando l’andamento del match: l’unico vero sussulto, che rischia di dare un lieve barlume di speranza ai siciliani per la gara di ritorno, arriva ad una decina di minuti dal termine quando Leo commette un fallo da rigore e viene mandato anzi tempo sotto la doccia dal direttore di gara. Per i siciliani dagli 11 metri si presenta Scrudato che trova sulla sua strada Della Torre (appena entrato al posto di Portosi) ad ipnotizzarlo mantenendo inviolata la porta del Manfredonia. Al fischio di chiusura il Miramare è una bolgia: tra la formazione foggiana e la Serie D ci sono soltanto novanta minuti da affrontare evitando qualsiasi calo di tensione.

*** IL TABELLINO ***

MANFREDONIA – ATLETICO CAMPOFRANCO 4-0
REti: 13’pt e 40’pt Carminati, 32’pt Di Pinto, 45’pt Trotta

MANFREDONIA: Leo, Simone, Papagno, Pollidori (17’st’ Totaro), Corbo, Vairo, Portosi (34’st Della Torre), Romito, Di Pinto, Trotta, Carminati. A disposizione: Quitadamo, Paglione, Lupoli, Stoppiello, Scarano. Allenatore Cinque
ATLETICO CAMPOFRANCO: Semprevivo, Ardizzone (16′ pt Provenzano), Immesi, Lo Nigro, Kouyo, Scrudato, Panepinto, Di Leo (25’st Sposito), Costa, Polito (19’st Morosanu), D’Angelo. A disposizione: Lo Nardo, Schifanella, Andriani, Restivo. Allenatore Restivo
Arbitro: Gariglio di Pinerolo
Note – Al 35’ st Della Torre para un calcio di rigore a Scrudato. Ammoniti: Portosi (M), Costa (AC), Immesi (AC), Scrudato (AC), Provenzano (AC), Kouyo (AC). Espulsi: Leo (M) al 32’st.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati