ECCELLENZA – Giudice sportivo: i provvedimenti dopo la 1ª giornata e sulla Coppa Italia

Nicolas Di Rito

Foto: Nicolas Di Rito

Di seguito le decisioni del Giudice sportivo dopo la prima giornata del campionato di Eccellenza e l’andata del primo turno di Coppa Italia.

CALCIATORI – Una giornata per Daddario (Castellaneta), Calefato, Loseto, Lanave (Sudest ), De Giorgi (Leverano).

MULTE – 600 euro per il Grottaglie (“Propri tifosi interrompevano ripetutamente il gioco attraverso il ripetuto uso di fischietti. Inoltre colpivano a più riprese un assistente dell’arbitro con lanci di birra, sputi e rotoli di nastro”), 100 euro per l’Altamura (“Propri tifosi accendevano quattro fumogeni sugli spalti senza conseguenze”).

COPPA ITALIA

CALCIATORI – Una giornata per Termite (Leverano), Cesareo (Vigor Trani), Di Rito (Altamura).

Il Giudice sportivo, inoltre, ha comminato la vittoria per 3-0 a tavolino del Bitonto sull’Altamura (la gara si era chiusa con il successo per 2-1 dell’Altamura) accogliendo il reclamo del Bitonto in merito alla posizione del calciatore ospite Giuseppe Lacarra, il quale doveva scontare un turno di squalifica per una sanzione ricevuta in seguito alla gara di Coppa Italia Serie D Bisceglie-Agropoli del 15 ottobre scorso.

Luigi ALEMANNO
Giornalista pubblicista dal 2011, vicedirettore di SalentoSport.net. Responsabile della redazione sportiva di Teleonda dal 2009 al 2012, corrispondente per Piazzasalento dal Comune di Gallipoli dal 2012 al 2014, responsabile della comunicazione per la S.S.D. Gallipoli Football 1909 Srl dal 2012 al 2015.

Articoli Correlati

Lascia un commento