ECCELLENZA – C’è tanto Gravina e Casarano nella Top 11 di Salento Sport

Eccellenza Promozione generica

Il campionato di Eccellenza è giunto al giro di boa. Tra esoneri, dimissioni, arrivi e partenze, le 18 squadre impegnate nel massimo campionato regionale pugliese mettono in campo i loro valori. Abbiamo provato a stilare una Top 11 dei giocatori che militano in Eccellenza che tenti di dare la giusta vetrina a chi ha fatto meglio, secondo noi, fino a questo punto della stagione. La formazione è stata studiata per scendere in campo con un portiere under e tre difensori, quattro centrocampisti e tre attaccanti.

La scelta del portiere è caduta sul giovane under Giovanni Lullo (’97) che difende i pali dell’Unione Calcio Bisceglie. La linea difensiva è composta da Luigi Monopoli del Barletta (1992), Nicola Dibenedetto del Gravina (1980) e Marco Amato del Casarano (1980). Centrocampo a rombo con il vertice basso occupato da Marco Manzella dell’Hellas Taranto (1994) e affiancato dai giovani Baba Kunde del Grottaglie (1996) e Giammarco Mazzilli del Gravina (1996). Il centrocampista dai piedi buoni, Angelo Colella (Vieste, 1987) si piazzerebbe sulla trequarti a rifornire di palloni un trio d’attacco affamato di reti. In avanti, scelte obbligate: Luigi Rana (Gravina), Nicolas Di Rito (Casarano) e Mino Tedesco (Bitonto) rappresentano un trio da sogno per qualsiasi tifoso. La guida tecnica di questa fantomatica squadra sarebbe affidata a mister Gennaro Di Maio che, con il suo Gravina, è primo in classifica ed è in finale di Coppa Italia.

La panchina sarebbe formata dal portiere Fabrizio Falcone (Novoli, ’96), dai difensori Diego Manisi (Casarano, ’97) e Gabriele Leggieri (Hellas Taranto, ’98), dai centrocampisti Daniele Fiorentino (Gravina, ’88) e Gabriele Alemanni (Leverano, ’97) e dagli attaccanti Giuseppe Sindaco (Otranto, ’97) e Salvatore Scarcella (Novoli, ’83).

Tanti i nomi di ottimi giocatori lasciati fuori da questa formazione di Eccellenza: Montemurro (Gravina), Puglia (Casarano), i fratelli Augelli (Vieste), Laghezza e Malagnino (Grottaglie), Manzari (Bitonto), Bartoli e Cesareo (Trani) e tanti altri meritevoli di una ‘convocazione‘. L’appuntamento è rimandato a fine campionato con l’augurio di non prendere troppo sul serio questa formazione che, invece, vuole essere un punto di partenza per un sano scambio di opinioni tra tifosi e sportivi.


Top 11: Lullo ’97 (UC Bisceglie), Amato (Casarano), Dibenedetto (Gravina), Monopoli (Barletta), Baba ’96 (Grottaglie), Manzella (H. Taranto), Colella (Vieste), Mazzilli ’96 (Gravina), Di Rito (Casarano), Tedesco (Bitonto), Rana (Gravina).

A disposizione: Falcone ’96 (Novoli), Manisi ’97 (Casarano), Leggieri ’98 (Hellas Taranto), Fiorentino (Gravina), Alemanni ’97 (Leverano), Sindaco ’97 (Otranto), Scarcella (Novoli).

Allenatore: Gennaro Di Maio

Umberto NARDELLA
Nato nel 1976, sposato, lavora nel team IT di una multinazionale americana. Scrive per SalentoSport da diversi anni ed è uno sportivo, nel senso che gli piace vedere gente che fa sport. Innamorato da sempre del calcio, sin da piccolo è stato affascinato dai campi polverosi di paesini sconosciuti. Ogni domenica è buona per andare a vedere una partita di calcio, rigorosamente dilettante.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

Lascia un commento