Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

DEGHI – Greco e Palma riacciuffano Musa. Al Di Liddo di Bisceglie finisce in parità

Termina con un pareggio esterno per 2-2 la prima gara di mister Giuliatto in sella alla panchina della Deghi. Gli orange, nella trasferta di Bisceglie, dopo essere stati sotto per 2-0, acciuffano il pari grazie alle reti messe a segno da Greco e da Eugenio Palma, ottenendo così un pareggio preziosissimo.

Dopo una fase di gara che vede i padroni di casa presidiare la metà campo orange, la prima vera chance della contesa capita al 20′ sui piedi di Poleti, che, liberato da uno schema su calcio piazzato, scarica un bel sinistro disinnescato però da un provvidenziale intervento da parte di Zinetti.

Al primo vero affondo, l’Unione Calcio mette la freccia al minuto 34, con Musa che ben assistito ancora da Zinetti trafigge Laghezza con una precisa incornata.

Nella ripresa la Deghi alza il baricentro esponendo però il fianco alle ripartenze dei ragazzi di mister Di Simone, che sfiorano in un paio di circostanze il raddoppio. Gol che puntualmente arriva ad un quarto d’ora dal termine, quando è nuovamente Musa a far gioire il Di Liddo, concedendo il bis e gonfiando la rete con un altro perfetto colpo di testa ad anticipare tutti, sugli sviluppi di una rimessa laterale. Quando tutto sembra ormai portare alla prima sconfitta della gestione Giuliatto, la Deghi reagisce riaprendo il match due minuti più tardi: corner dalla destra, sponda di EPalma e perfetto inserimento di Greco che deposita in rete il suo primo centro stagionale.

Il gol rinvigorisce la Deghi e spaventa l’Unione Calcio che abbassa pericolosamente il proprio raggio d’azione, e come spesso avviene in queste situazioni, arriva puntuale il punto del pareggio. Minuto 40, perfetto cambio campo di Malagnino che con il contagiri pesca Poleti, il numero 7 ospite entra in area e mette dentro per l’accorrente Palma, il quale anticipa tutti, trovando un gol dal peso specifico: è 2-2. In pieno recupero, il popolo di casa trattiene il fiato: Cao perde un rimpallo ai danni di Malagnino che deposita la palla in rete facendo esplodere la panchina ospite. L’arbitro però non convalida la marcatura poiché l’esterno offensivo ex Novoli aveva toccato la sfera con il braccio.

Inizia quindi con un pareggio al cardiopalma la nuova avventura di Giuliatto, con il neo tecnico della Deghi che domenica farà il suo esordio casalingo contro il Team Orta Nova, in una scontro che si preannuncia fondamentale in chiave salvezza.


IL TABELLINO

Bisceglie, stadio “Di Liddo”
sabato 23 novembre 2019, h 14.30
Campionato Eccellenza 2019/20 – giornata 12

UNIONE CALCIO BISCEGLIE-DEGHI 2-2
RETI: 34’ pt e 30′ st Musa (UC), 32’ st Greco (D), 40’ st Palma E. (D)

UNIONE CALCIO BISCEGLIE: Cao, Palumbo, Preziosa, Andriano, Dispoto, Sgarra, Zinetti, Binetti (26’ st Guerra), Musa (35’ st Comperchio), Papagni, Cicerello. A disposizione: Di Bari, Bufi, Lavopa, Losacco, Di Ceglie, Amoruso, Mastrofilippo. All. Di Simone.

DEGHI: Laghezza, Pinto, Paganelli (40’ st Rollo), Paolillo, Greco, Malerba, Poleti (22’ st Campioto), Romano (30’ st Malagnino), Palma E., Muci (1’ st Dan Almajiri), Libertini. A disposizione: Isceri, Tardini, Stefanizzi, Palma R.,Voli. All. Giuliatto.

ARBITRO: Montanaro Salvatore di Taranto.

NOTE: espulso Guerra (UC) al 43’ st per doppia ammonizione; ammoniti Palumbo, Andriano, Compierchio per l’Asd Unione Calcio Bisceglie – Muci per la Deghi Calcio;  Recupero: 1’ pt- 5’ st.


La nuova classifica:

Corato  25
A. Barletta 24
Molfetta Calcio 22
Martina F. 21
V.Trani (- 3) 20
Ugento 18
Otranto  14
F.Altamura 14
Gallipoli 13
Deghi Calcio 13
Barletta 12
U.C. Bisceglie 11
San Marco 11
Altetico Vieste 11
Team Orta Nova 10
Alto Tavoliere  6