Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

CASARANO – Toma: “Siamo in attesa di rinforzi. Il nostro campionato partirà la settimana prossima”

Il Casarano esce dal “Caduti di Superga” di Mola con una sconfitta per 3-0. Un risultato quasi preventivato alla vigilia, viste le numerose defezioni che hanno colpito i rossazzurri. “Anche se – ammette il tecnico Antonio Toma non abbiamo sfigurato”.

Anche oggi il Casarano ha dovuto fare i conti con una decisione arbitrale sfavorevole, in occasione dell’espulsione di Savino: “Il rosso ha scombinato quanto avevamo preventivato con gli uomini contati, avendo dovuto fare a meno di uomini del calibro di Amato, Marino, Mauro, Maffucci. Non è facile resistere in quelle condizioni al Mola che naviga nelle parti alte della graduatoria. Ho dovuto inventare i ruoli per molti ragazzi ed è vero che abbiamo peccato sul loro primo gol, poi messo in cassaforte dall’arbitro che ha espulso Savino per un fallo non commesso. Che la manata del ragazzo fosse completamente involontaria l’hanno riconosciuto tutti quanti e quel cartellino rosso diretto fa proprio male. Ovviamente in dieci abbiamo dovuto sbilanciarci ed ho dovuto mandare in campo l’acciaccato Pedone che non poteva fare miracoli”.

Il mercato si è riaperto e molti si aspettano importanti novità in casa rossazzurra: “Il nostro campionato dovrebbe cominiciare dalla settimana prossima – chiude Toma – dicembre è arrivato. Si è in attesa di qualche rinforzo che ci permetta di giocare almeno alla pari con gli altri”.