CASARANO – Pignataro illude, poi la Vigor Trani non perdona e cala il tris

Il bomber porta in vantaggio i rossazzurri nella prima porzione di gara, poi Gadaleta e la doppietta nella ripresa di Trotta consentono alla formazione di Pettinicchio di cogliere un importante successo

vigor-trani-casarano-porcelli

Foto: L'ingresso in campo delle squadre - @S. Porcelli

Cade male il Casarano, superato dalla Vigor Trani per 3-1. La truppa di Pietro Sportillo perde terreno dal Team Altamura che batte il Novoli e si consolida al terzo posto, con cinque punti in più rispetto ai rossazzurri, quarti.

Eppure la partita si era messa bene per gli ospiti che erano passati in vantaggio con un preciso colpo di testa del bomber Pignataro, quando non erano ancora trascorsi venti minuti di gioco. La rete del Casarano fa barcollare la Vigor Trani che appare confusionaria, specie nel settore mediano del campo. Al 28′ sono proprio i locali a reclamare un calcio di rigore per un sospetto mani in area ma il Casarano sembra avere in pugno la partita: al 39′ Di Candia si deve superare su una infida traiettoria disegnata da D’Arcante su punizione. Dal gol evitato al pareggio raggiunto è un attimo per la formazione di Pettinicchio. Calcio piazzato di D’Allocco, impercettibile – ma decisiva – deviazione di Gadaleta e l’uno a uno è servito.

Dagli spogliatoi esce un Casarano comunque deciso a riprovarci e Pignataro, al 6′, su cross di Leggieri, per poco non realizza il raddoppio. Gli equilibri mutano al 13′: Stranieri, già ammonito, riceve il secondo giallo dal signor Montanaro di Taranto e lascia i suoi in inferiorità numerica. I due tecnici mettono mano ai cambi, poi è la Vigor Trani a reclamare un rigore in area per atterramento di Trotta, l’arbitro lascia correre. Il rigore, però, arriva al 26′, sanzionato per un fallo di mani in area da parte di Achille Casalino. Dal dischetto trasforma Trotta che completa il sorpasso per la Vigor.

Lo stesso Trotta arrotonda il punteggio al 39′ depositando in porta un assist di Lasalandra, giunto al termine di una bella azione personale sull’out di sinistra. Nel finale, prima Tedesco, poi Lasalandra, sfiorano il poker. Finisce 3-1 per la Vigor Trani che sale a quota 25, così come il Gallipoli, e aggancia ail Novoli stoppato ad Altamura. Il Casarano, domenica prossima, riceverà la visita del Bitonto, seconda forza del torneo.


IL TABELLINO DI VIGOR TRANI-CASARANO

VIGOR TRANI-CASARANO 3-1
RETI: 19′ Pignataro (C), 42′ Gadaleta (VT), 71′ rig. e 84′ Trotta (VT)

VIGOR TRANI: Di Candia, Pinto (64′ Lasalandra), Dellino, D’Allocco, Telera, Bruno, Gadaleta (52′ Marzio), Camporeale, Trotta, Dell’Oglio (66′ Diella), Tedesco. In panchina: Di Benedetto, Cepele, Gnoni, Cocozza. Allenatore: Pettinicchio.

CASARANO: Casalino M., Signore, Schirinzi, Zaminga, Stranieri, Casalino A., Stringano (46′ Leggieri), D’Arcante, Pignataro (73′ Quarta), Puglia (59′ Rosciglione), Caputo. In panchina: Pastorelli, Portaccio, Marretti, Iunco. Allenatore: Sportillo.

ARBITRO: Montanaro di Taranto.

NOTE: ammoniti Stranieri (C), D’Arcante (C), Dicandia (VT), Telera (VT), Stringano (C), Trotta (VT), Casalino A. (C), Quarta (C). Espulso: al 58′ Stranieri (C) per doppia ammonizione. Recupero: 2 e 4′.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati