CASARANO – La Juniores non è sazia, da Martina arriva anche il titolo di campioni regionali

Battendo il Corato in una finale stoica, in tripla inferiorità numerica, i baby rossazzurri di mister De Marco si sono laureati campioni regionali. Ed ora si passerà ad affrontare Campania e Basilicata nella fase nazionale. Le impressioni di mister De Marco

casarano-juniores-campioni-regionali-040519

Foto: la Juniores rossazzurra dopo la finale di Martina

Sabato scorso, allo stadio Tursi di Martina Franca, la Juniores del Casarano guidata da mister Andrea De Marco si è laureata campione regionale battendo ai rigori i pari età del Corato; un’impresa stoica quella dei giovani rossazzurri, che sulla falsa riga della prima squadra, sono riusciti ad che acciuffare il pari all’ultimo respiro, nonostante una tripla inferiorità numerica, dimostrando poi grande freddezza dagli undici metri.

In esclusiva per SalentoSport abbiamo raccolto le impressioni di mister De Marco: “Questo successo è figlio di un lavoro lungo due stagioni – racconta il tecnico ex Gallipoli –, poiché nella passata stagione sono state gettate le basi per far sì che, nel giro di pochi anni, il settore giovanile del Casarano tornasse ad essere quello di una volta, seguendo anche le intenzioni del presidente Maci e del nostro sponsor Antonio Sergio Filograna. A differenza del campionato, nella fase regionale – prosegue De Marco, ci siamo posti l’obiettivo di guardare partita dopo partita, senza porci mai limiti e tutto ciò ci ha portato alla splendida gara di sabato, in cui i ragazzi sono stati veramente fantastici, dimostrando grande attaccamento e voglia di vincere”.

Archiviata la gioia per la conquista del titolo regionale, le giovani serpi sono ora proiettate alla fase nazionale, ma mister De Marco predica calma, proiettando i riflettori su un altro obbiettivo: “Proprio oggi (ieri ndr), abbiamo saputo che andremo ad affrontare Campania e Basilicata – racconta- , ma credo che in questo momento il traguardo più importante è rappresentato dalla finale di Coppa Italia che si giocherà mercoledì a Firenze, una volta superata questa gara, si potrà pensare alla nostra gara di sabato contro la Campania; noi dal canto nostro, prenderemo questa fase nazionale come una possibilità di confrontarci con realtà diverse, vivendo il tutto in massima serenità, senza alcuna ossessione”.
Ciò che più ha colpito in queste gare, è stato l’attaccamento e la voglia di vincere dimostrata anche dai giovani under della prima squadra ma mister De Marco, riconduce tutto ad un altro fattore: “Credo che alla base di ogni successo ci sia sempre una società forte ed organizzata e noi fortunatamente abbiamo potuto contare su di una società di primissimo livello. L’apporto avuto dai ragazzi della prima squadra è stato molto importante, poiché son tutti scesi in campo con la giusta mentalità e il merito di tutto ciò va dato anche a mister De Candia, che li allena durante tutta la settimana, facendo capire loro l’importanza della maglia che si indossa. Un grazie particolare lo voglio rivolgere al sempre disponibile direttore Pitino e a tutta la macchina organizzativa, ma anche ai 24 ragazzi che da agosto lavorano con me, cercando di costruire qualcosa di veramente importante, facendo fronte anche ad enormi sacrifici”.
Davide BOELLIS
Diplomato presso il Liceo Socio Psico Pedagocico. Praticante giornalista pubblicista. Nel 2012 partecipa alla quarta edizione di "Giornalista per un giorno - Sergio Vantaggiato". Nell'aprile 2012 inizia a collaborare con la testata colpoditaccoweb.it. Dal settembre 2012 passa nella squadra di SalentoSport.

Articoli Correlati