Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

CASARANO – Gigante: “Nemmeno nei sogni un esordio così. Hellas Taranto? Vincere per forza”

Con i gol di Giacinto Gigante e Mauro Puglia il Casarano ha steso il Bitonto. E’ proprio il classe ’96, approdato in rossazzurro nella scorsa settimana dal Gallipoli, la sorpresa più bella: “Speravo in una buona prestazione mia e del gruppo – afferma Gigante – il gol invece non me lo aspettavo. Dopo i risultati negativi delle ultime gare, bisognava sfoderare una buona prestazione e così è stato, come testimonia il fatto che, a fine gara, il mister si sia complimentato con tutti, anche con chi è entrato in corsa, facendosi trovare pronto”.

Il neo terzino rossazzurro si è già calato nella parte: “Mi sono trovato benissimo, anche perché alcuni compagni li conoscevo, avendo giocato con loro nel Gallipoli. Il merito maggiore, però, è stato dell’allenatore e di tutti i compagni che hanno facilitato il mio inserimento. Dal canto mio, io ho lavorato con umiltà e a testa bassa. Mi sono messo di impegno e sono entrato subito nei meccanismi”.

Il Gravina è ancora distante: Dieci punti sono tanti – ammette Gigante – ma se pensiamo partita per partita, con la consapevolezza di essere un grande gruppo, questa distanza può essere colmata. Dobbiamo pensare a giocare come sappiamo, i risultati verranno. Hellas Taranto? Si tratta di una partita decisiva che siamo costretti a vincere e che prepareremo sin nei minimi dettagli, come è solito fare il mister – conclude il terzino del Casarano – perché bisogna centrare la finale a tutti i costi”.

Show CommentsClose Comments

Leave a comment