Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

CASARANO – Filograna al contrattacco: “Spero non sia gente abituata a farsi pubblicità gratuitamente…”

Diretta e senza mezzi termini la replica dell’ex presidente del Casarano, Eugenio Filograna, a quanto esternato dall’imprenditore Gianluigi Parrotto e da Massimiliano Lippolis (LEGGI QUI), i due referenti dei gruppi che sembravano intenzionati a rilevare la società rossazzurra ma che hanno compiuto un deciso passo indietro rimarcando di aver trovato condizioni differenti rispetto a quelle dichiarate.

“Non è assolutamente vero, non sta né in cielo né in terra – commenta l’ex numero uno delle Serpi . Se ci sono debiti che ignoro, che vengano fuori, sono pronto a mallevare tutto quanto. Chi vuol prendere la squadra sappia che personalmente ho soddisfatto ogni esposizione. Conosco poco questi signori e vorrei escludere sia gente abituata a farsi pubblicità gratuitamente. È chiaro che, nel caso queste persone dovessero insistere con argomenti simili, sarò costretto ad intraprendere quanto riterrò opportuno per difendere sia la mia immagine che quella del Casarano Calcio”.

“Ho consigliato a Cosimo Bellisario di continuare nella sua opera di avvicinamento di imprenditori locali – prosegue – , che sta avendo discreti ritorni e, comunque, di cedere la squadra ad un euro a chi dimostrasse di poter fruire, su un conto corrente, di almeno duecentomila euro. Sono convinto che questi signori saranno in condizione di dimostrare a Bellisario di possedere un conto del genere. Solo così – conclude Filogrananon si avranno sorprese, per il bene del Casarano”.