Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

ECCELLENZA – Casarano, danno e beffa: stangata dal Giudice sportivo

Danno e beffa per il Casarano, pesantemente stangato dal Giudice sportivo dopo la finale playoff Eccellenza di domenica scorsa, persa per 1-0 in casa contro l’Omnia Bitonto.

CALCIATORIOtto giornate di squalifica per Alberto Rescio (Casarano, “A fine gara si avvicinava all’assistente dell’arbitro ponendogli una mano sul petto e, spingendolo, lo costringeva ad indietreggiare. Proferiva al suo indirizzo frasi gravemente irriguardose e ingiuriose. Una volta entrato negli spogliatoi, colpiva con un violento calcio la porta dello spogliatoio che ospitava la terna arbitrale, danneggiandone la serratura”); due giornate a Christian Quarta e Claudenzio Schirinzi (Casarano).

ALLENATORI – Squalifica sino al 30 settembre 2018 per Pietro Sportillo (Casarano, “A fine gara proferiva ripetutamente espressioni ingiuriose e minacciose all’indirizzo dell’arbitro”).

DIRIGENTI – Inibizione sino al 30 settembre 2018 per Fernando Totaro (Casarano, “A fine gara proferiva ripetutamente espressioni ingiuriose e minacciose all’indirizzo dell’arbitro”).