CASARANO – Contro il Terlizzi è poco più di un allenamento, baresi travolti da otto reti

Il Casarano archivia la pratica Terlizzi con un poker di Agodirin e una doppietta di Di Rito. A rete anche Bonasia su rigore e Cianci

gol-agodirin-casarano-terlizzi 8-0 170119 ph gigi garofalo

Foto: Agodirin abbracciato dai compagni (©G. Garofalo)

Il Casarano ha gioco facile contro un Terlizzi versione baby, reduce da una profonda crisi societaria che ha di fatto azzerato l’organigramma e a rosa dei baresi.

È di marca terlizzese la prima conclusione della gara. Al 2’ minuto gli ospiti guadagnano un calcio di punizione dal limite. Si incarica di battere De Leo che però manda direttamente sul fondo. In realtà, però, l’intera gara è stata condotta a senso unico dal Casarano, che passa in vantaggio al 7’, sugli sviluppo di un calcio d’angolo. Azione convulsa in area barese, la palla termina sul palo, per poi finire sui piedi di Agodirin, che non sbaglia. All 11’ per gli ospiti è ancora De Leo a provarci, questa volta di testa, ma la mira non è precisa. Al quarto d’ora raddoppio del Casarano. Bonasia su calcio piazzato da centrocampo serve un pallone d’oro sulla testa di Di Rito che non ha difficoltà a depositare in porta. Al 19’ contropiede del Casarano, con Agodirin che entra in area e trafigge l’incolpevole Leonardelli. Al 25’ percussione di Bonasia la cui conclusione è deviata in angolo dal numero uno ospite. La quarta marcatura giunge al 28’. A realizzarla, su rigore, è Bonasia. Sul finale della prima frazione c’è tempo per altri due gol. A siglarli, al 33’ e al 40’, è il solito Agodirin.

Nel secondo tempo, i padroni di casa tirano i remi in barca, limitandosi ad amministrare, ma, nonostante ciò, arrivano altre due segnature. Al 60’ Cianci deposita in rete l’ennesima palla messa dentro dal reparto avanzato del Casarano. Infine, l’ottava marcatura giunge al 73’ con Di Rito, che con un forte rasoterra fissa il punteggio sul risultato finale di 8-0Entrambe le squadre escono dal campo tra gli applausi del pubblico.  

Per gli uomini di mister De Candia è stato poco più di un allenamento. I ragazzi del Terlizzi, nonostante la buona volontà, nulla hanno potuto contro una squadra di ben altro tasso tecnico che, non a caso, occupa il primo posto in classifica, sempre con sei punti di distacco dal Brindisi (che ha vinto a Otranto nell’altro recupero di giornata). Domenica prossima per i rossazzurri ancora una gara interna, questa volta contro il fanalino di coda Molfetta Sportiva. 


Casarano, stadio “G. Capozza”
giovedì 17 gennaio 2019, ore 14.30
Eccellenza Puglia 2018/19 – Recupero 17a giornata

CASARANO-TERLIZZI 8-0
RETI: 7’, 19’, 33’ e 40’ Agodirin, 15’ e 73’ Di Rito, 28’ Bonasia (rig.), 60’Cianci

CASARANO: Montagnolo (64’ Iuliano), Diaoulà, Vergori (34’ Lobjanidze), Cappilli (46’ Caputo And.), Dell’Oglio, Bonasia (64’ Carrano), Palmisano (34’ Touray), Rescio, Di Rito, Agodirin, Cianci. In panchina: D’Aiello, Vicedomini, Palma, Grasso. All. P. De Candia.

TERLIZZI: Leonardelli, Colasanto, Cataldo (70’ Piacenza), Tempesta, Depalo, Lampedecchia, De Leo (60’ Bajarami), De Nicolo, Marella, Zitoli (82’ D’Aniello), Mazzilli (52’ Caldara). In panchina: Piacenza, Allegretti, Sorra, Caputo O. All. R. Marella.

ARBITRO: Andrea Palmieri di Brindisi (Piergiorgio Battista e Gianmarco Spedicato di Lecce).

NOTE: Temperatura 13°, cielo sereno, terreno in buone condizioni. Ammoniti: 24’ Cappilli (C), 28’ De Nicolo (T). Espulsi: nessuno. Recupero: pt 0′; st 1’. Spettatori: 500 circa, presenti anche alcuni tifosi del Terlizzi.


QUI RISULTATI E CLASSIFICA

Tropical Store

Articoli Correlati