CALCIO – Un allenamento col Milan? Un sogno che si realizza per tre baby talenti salentini

Fontanella, Albano e De Simone convocati al centro sportivo "Vismara" per un allenamento under 13 col Milan

Albano-D'Agostino-Fontanella-DeSimone

Foto: Da sinistra: C. Albano, D. D'Agostino, R. Fontanella e J. De Simone

Che ci fanno un neretino, un cesarino e un trepuzzino a Milano? Sembrerebbe l’inizio di una barzelletta, potrebbe essere, invece, la prima pagina di un libro con una bella favola da scrivere. Quella di Riccardo Fontanella, Cristiano Albano e Jacopo De Simone, tutti classe 2004, baby talenti della categoria “esordienti” della “Rossoneri Paradise” di Carmiano. Tutti e tre, per il prossimo 20 marzo, sono stati convocati presso il centro sportivo “Vismara”, quartier generale del settore giovanile del Milan, per una seduta di allenamento tecnico, categoria under 13, sotto la supervisione di Fabio Pansa, responsabile Milan Academy, e di Filippo Galli, ex difensore rossonero e attualmente responsabile del settore giovanile Ac Milan.

Una soddisfazione immensa per il loro tecnico, Daniele D’Agostino: “Ai ragazzi dirò di essere gli stessi di sempre. Sarebbe inutile dir loro di impegnarsi di più, anche perché ogni volta che sono scesi in campo hanno sempre dato il massimo regalandomi immense soddisfazioni. L’allenamento che lunedì sosterranno col Milan non è un caso, ma il frutto di grandi sacrifici sostenuti in questi anni; un ringraziamento doveroso va a tutti i componenti della nostra squadra, in quanto hanno permesso ai tre di esprimersi su ottimi livelli. Nessuno mi hanno mai deluso, qualsiasi risultato sia stato ottenuto. Perché quando perdiamo io perdo insieme a loro e quando vinciamo, vinco assieme a loro. Quel giorno dovranno sapere che noi saremo con loro, saremo vicini a loro, saremo la loro forza. Perché noi – conclude D’Agostino – siamo leoni rossoneri“.

Fontanella, di Nardò, è un difensore centrale e probabilmente, a dispetto dell’età, è il più pronto fra i suoi coetanei; ottima tecnica individuale, gli piace impostare l’azione e si fa valere nel gioco aereo e nell’anticipo. De Simone, di Trepuzzi, è un centrocampista centrale che ama dettare i tempi e dal buon calcio. Albano, di Porto Cesareo, è invece un attaccante che spicca per fisicità, colpo di testa e senso del gol.

Lorenzo FALANGONE
Nato 27 anni fa a Nardò. Dottore in Comunicazione e Giornalista pubblicista. Caporedattore di SalentoSport e reporter per PiazzaSalento. Premio "M. Campione" 2015 come miglior articolo sportivo di Puglia. Autore del libro "Per dirti ciao".

Articoli Correlati