CALCIO AMATORIALE – Salentodorica, è crisi: il Real Uruguay impone il terzo stop consecutivo

salentodorica 15 16

Foto: Salentodorica (@SalentoSport.net)

Si è giocata lunedì scorso la terza giornata del campionato CSI di calcio a sette bolognese. La SalentoDorica ha trovato sul suo cammino il Real Uruguay, altra forte squadra che cerca gloria in vetta alla classifica. Il risultato finale è stato un netto cinque a zero per il Real Uruguay con una SalentoDorica abbondantemente rimaneggiata e sicuramente non all’altezza degli avversari. Al Cavina di Borgo Panigale, mister Chirivì recupera il portiere Rodolfi e il bomber Sebasta ma deve comunque far fronte alle numerose e pesanti assenze. In campo Rodolfi tre i pali, Scarpetti e Lepore in difesa, Ezzyad a centrocampo, Chirivì e Choufi sulle fasce e Sebasta in attacco. Vese e Rimondini a disposizione.

La SalentoDorica parte subito concentrata a tiene a bada l’attacco prepotente del Real Uruguay. Difesa attenta e buon gioco per i giallorossi che vanno anche timidamente alla conclusione con Choufi nei primi minuti. La presenza di Sebasta in attacco favorisce le incursioni laterali che, però, non si rivelano mai efficaci. Così succede che al decimo, Ezzyad supera due uomini in dribbling all’altezza della tre quarti avversaria, poi perde palla, forse subendo fallo, e Reda, del Real Uruguay, va via in velocità e insacca all’angolino basso alle spalle di un incolpevole Rodolfi. Pochi minuti più tardi arriva il raddoppio degli “uruguaiani” con un tiro al volo di un giocatore lasciato troppo solo in area di rigore. Sul doppio svantaggio la SalentoDorica cerca di riorganizzare le idee ed il gioco e trova, a pochi minuti dal termine, un tiro insidioso di Rimondini che l’ottimo portiere avversario manda sopra la traversa. Poco pericoloso l’attacco giallorosso e il primo tempo termina sul due a zero.

Nella ripresa Chirivì riprende posto in difesa e inserisce a centrocampo Vese per dare più velocità sulla fascia. E proprio Vese cerca di sinistro il tiro in porta che viene però deviato da un difensore avversario. La SalentoDorica sembra macinare gioco ma subisce il terzo gol proprio nel momento migliore. Sul tre a zero, i salentini si catapultano in avanti con la forza della disperazione ma non riescono a trovare la porta e, quando la trovano, impattano con un ottimo portiere avversario. Così, sbilanciati in avanti, i giallorossi si espongono troppo ai contropiede avversari che in due occasioni vanno a segno fissando il risultato finale sul cinque a zero. Terza sconfitta consecutiva per la SalentoDorica che resta in fondo alla classifica ancora a zero punti. Inizio di campionato disastroso per i salentini che lunedì prossimo, alle ore 22.00, affronteranno il Felzna United, ad un punto di distanza in classifica, in una sfida che ha già il sapore di scontro salvezza.

SalentoDorica che farà finalmente debuttare in campionato il salentino Angelini e, molto probabilmente anche l’ultimo acquisto, il centrocampista offensivo foggiano, classe 1990, Pasquale Scarano. Mercoledì scorso, invece, ha debuttato la SalentoDorica calcio a 5 che, al Palafuno di Funo di Argelato ha perso per sette a quattro contro il Crevalcore, dopo una partita equilibrata, decisa solo nei minuti finali. Giallorossi a segno con le doppiette di Lenoci e Salvino.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

Lascia un commento