CRONACA – Via alla “fase 2”: le disposizioni per lo sport del nuovo decreto

Via agli allenamenti per i professionisti (quindi anche per la Serie A) dal 4 maggio, ma solo in forma individuale e a porte chiuse, senza assembramenti. Dal 18 si passa agli allenamenti di squadra. Ci si potrà spostare per fare attività motoria o sportiva-dinamica a patto di rispettare la distanza di sicurezza

conte-giuseppe

Foto: il premier Giuseppe Conte

Si è chiusa pochi istanti fa la conferenza stampa del presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Ci sono novità, in particolare, per le attività motorie e sportive e per gli atleti professionisti e dilettanti ma di comprovato interesse nazionale (esempio: gli atleti che preparano le Olimpiadi).

“Sono un appassionato di calcio come tantissimi italiani – ha detto Contemi sembrava strano che il campionato potesse essere interrotto o sospeso ma ci siamo trovati in questa emergenza e tutti i tifosi, anche i più accaniti, hanno compreso che non c’era possibilità alternativa. Da domani il ministro Spadafora lavorerà intensamente con gli esperti del Comitato tecnico-scientifico e dello sport professionistico per trovare un percorso che già in parte abbiamo definito, col via libera, per i professionisti, agli allenamenti in forma individuale dal 4 maggio e collettiva dal 18. Poi si valuterà se ci sono le condizioni per consentire che si terminino i campionati sospesi. Ora – ha precisato il premier dobbiamo completare tutte le interlocuzioni per avere un quadro d’assieme. Se arriveremo a quella conclusione, lo faremo garantendo tutte le condizioni di sicurezza, perché siamo appassionati di sport e amiamo i nostri beniamini e non vogliamo che si ammalino, loro per primi”.

Sulle attività motorie e sportive: “Ci si potrà allontanare da casa e, in caso di attività sportiva dinamica (es. corsa, ndr) si potrà praticare tale attività rispettando la distanza di sicurezza di almeno due metri; basta un metro, invece, per la semplice attività motoria (es. fitness, camminate, ecc., ndr)”.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati