Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

APPUNTAMENTI – Melissano ricorda Fabio Bruno con un torneo di calcetto

Non morirà mai il ricordo di Fabio Bruno, il giovane di Melissano scomparso tragicamente il 20 marzo del 2006 a causa di un incidente stradale verificatosi sull’autostrada A1, nel tratto Napoli – Roma. Fabio aveva solo ventun’anni e si stava recando nella Capitale, insieme al suo principale, per un impegno lavorativo.

La comunità melissanese non ha mai dimenticato uno dei suoi figli più belli, strappati all’improvviso dall’affetto dei suoi cari. Al fine di tenere vivo il suo nome, per il sesto anno consecutivo, i suoi amici hanno organizzato un torneo di calcetto (“6° Memorial Fabio Bruno”), cui partecipano sedici squadre – suddivise in quattro gironi – provenienti da Melissano e paesi limitrofi.

Le partite del Memorial, promosso e curato da Mauro Scozzi e dalla moglie Daniela, si giocheranno tutte le sere, dal martedì al venerdì, dalle ore 21 alle ore 23, presso il campetto della Polisportiva “Cesare Pindinelli”. Sono tanti gli spettatori che seguono con interesse l’evento, a testimonianza di quanto sia ancora vivo il ricordo di quel ragazzo volato via troppo presto. Fabio, tra l’altro, era anche un grande appassionato di ciclismo e per questo motivo, qualche anno fa, l’Amministrazione comunale decise di intitolargli l’anello ciclabile che si snoda alle spalle del cimitero.

Il torneo ha preso il via lo scorso 22 maggio e, salvo rinvii dovuti alle bizze climatiche, dovrebbe concludersi il 19 giugno prossimo. I proventi saranno consegnati al padre di Fabio, Gino, che li devolverà in beneficienza.