Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VOLLEY D/f – La Futura Minervino continua a volare. L’ex capolista Casarano annientata in tre set

Grazie ad una prova di grande spessore nonostante alcune assenze importanti per infortunio, la Futura Minervino supera a domicilio con un perentorio 0-3 l‘Olimpius Casarano, prima di ieri unica compagine imbattuta in campionato ed in testa alla classifica del Girone C di Serie D femminile. Una gara mai in discussione, che le ragazze di coach Piccinno hanno condotto con sicurezza sin dalle prime battute dimostrando di meritare ampiamente l’appellativo di “matricola terribile” del campionato.

Il primo set è apparso come il più equilibrato dei tre, con le atlete casaranesi che hanno tenuto testa alle ospiti, apparse da subito in gran forma, e si sono portate in vantaggio sul 17-15 grazie a due ace consecutivi di Giaffreda E.. La sterzata decisiva al set da parte del Minervino è arrivata con il turno in battuta di Mavilla che, nonostante un fastidio muscolare, con ben tre ace ha ribaltato il risultato sul 19-22, vantaggio suggellato poi dalle ottime ricezioni del libero Junker e della neoentrata Merola, fino al punto decisivo del laterale Palano.

Senza storia, invece, il secondo secondo set, in cui la Gabbiano Livingston si porta subito avanti di tre grazie alle schiacciate di Stincone e Brunori (classe ’98, la più giovane in campo) e non molla più la presa. Le minervinesi, anzi, trovano il loro massimo vantaggio in un set dominato portandosi fino al 12-20 grazie ad un gioco di grande qualità e velocità, e chiudendolo poi sul 19-25 finale.

Equilibrio che torna a regnare nel terzo set, complice la reazione d’orgoglio delle padrone di casa che, sotto di cinque punti, ribaltano il risultato grazie alle sempre insidiose battute di Giaffreda E. e del capitano Giaffreda B., con il Casarano che si porta al massimo vantaggio del suo match sul 13-10. Il Minervino è però in grande giornata e, spinta dalle qualità del pallegiatore Coia e del centrale Grassi Pirrone (rispettivamente 4 e 8 punti solo nell’ultimo spezzone di gara), è protagonista dell’allungo decisivo e chiude sul 23-25, conquistando gioco e partita.

È questa la terza vittoria (prima da tre punti) in quattro gare per la Futura che, dopo Surbo e Brindisi, supera un’altra delle compagini d’alta classifica e si piazza al quarto posto alle spalle proprio della coppia di testa Surbo-Brindisi e del Carmiano, prossimo avversario delle minervinesi dopo il turno di riposo. Per Casarano, invece, si tratta del primo passo falso stagionale, che fa scivolare le ragazze di Giaffreda G. al quarto posto in classifica, agguantate proprio dalla Futura Minervino.

CESP VOLLEY OLIMPIUS CASARANO-GABBIANO LIVINGSTON MINERVINO 0-3

Progressione set: 23-25; 19-25; 23-25.

Casarano: Ferrari (Cossa), Frisullo, Gaetani (De Micheli), Giaffreda B. (cap.), Giaffreda E., Colella, Schirosi. (Romano, Vergari). Allenatore: Giaffreda G.
Minervino: Brunori, Coia (cap.), Grassi Pirrone, Mavilla, Palano, Junker, Stincone (Merola). (Bello D., Caroppo, Carrapa). Allenatore: Piccinno.

***

Classifica Girone C:

Surbo, Brindisi 10 Carmiano 8 Minervino, Casarano 7 Alessano, Galatone 4 Lizzanello, Ugento, Azzurra 85 Lecce 3, Eos Lecce 1