VOLLEY B2/m – Pulsano agrodolce per l’Aurispa Alessano. Ma che bravi Orefice e Torsello

orefice alessandro

Foto: A. Orefice (archivio)

(di Gabriella SANSO’) – Pulsano dal sapore agrodolce per l’Aurispa Alessano. Opposta alla seconda forza del campionato, la squadra di mister Medico, seppur sconfitta per 3-2, ha disputato un buonissimo match, ritrovando il gioco e dando filo da torcere ad un’ottima squadra che duellerà sicuramente con i biancoazzurri fino alla fine del campionato per la conquista della promozione. Dicevamo che l’Alessano è ritornato ad esprimersi su buoni livelli dopo aver giocato in modo tutt’altro che esaltante nei due derby contro Ugento”Taviano e Leverano.

Sicuramente non tutti i problemi sono risolti, ma i margini di miglioramento sono ampi, e soprattutto mister Medico può contare su due bocche di fuoco come Torsello, che conferma il suo ottimo stato di forma segnando 21 punti, e Orefice, tornato ai suoi livelli dopo le ultime prove non positive, autore stasera di 28 punti. I due mister possono contare su tutti i titolari e schierano le due formazioni migliori: coach Bisignano manda in campo Polignino al palleggio, Toma opposto, Spinelli e Taurisano laterali, Ripa e Magni centrali, Renna libero. Alessano con Parisi in regia, Orefice contromano, De Giovanni e Carrozzo di banda, Torsello e De Pascalis centrali, Bruno libero.

Ad inizio primo set parte forte il Pulsano trascinato da Toma. Al primo tempo tecnico i biancoblu sono avanti 8-2. Si sveglia l’Alessano che prima rimonta fino al 10 pari e poi riesce ad chiudere avanti di un punto al secondo tecnico complice anche Polignino, autore di due falli in palleggio. L’Aurispa riesce anche ad allungare sul 23-18 sfruttando la ricezione avversaria non perfetta. Una battuta sbagliata di Ripa regala il punto del 25-18 per Carrozzo e soci dopo 25 minuti di gioco.

Il secondo set vede un Pulsano battagliero che fin da subito rende difficile la vita all’Aurispa. Dall’8-5 in favore dei padroni di casa al primo tecnico si passa al 16-11 del secondo, con l’Alessano in difficoltà soprattutto in difesa. Il Pulsano allunga ulteriormente grazie anche al proprio muro e gestisce il vantaggio acquisito fino al 25-17 finale in 25 minuti di gioco, con Parisi che regala l’ultimo punto con un errore su un tentativo d’attacco di seconda intenzione.

Terzo set con Orefice che trascina i compagni: Alessano avanti 8-5 al primo tecnico con l’opposto mattatore. Sul 13-8 in proprio favore però qualcosa si blocca nei meccanismi biancoazzurri e il Pulsano prima raggiunge il 13 pari, poi va in vantaggio 16-14 al secondo tempo tecnico. Addirittura la squadra di mister Bisignano allunga 20-16. Mister Medico gioca le carte D’Urso e Ratano al posto dei non brillanti De Giovanni e Bruno e l’Alessano si rifà sotto fino al 21-20. Ma un punto di Toma, un errore di Orefice e uno di Parisi consentono al Pulsano di arrivare al 24-20. Ci pensa ancora Toma a dare il punto del 25-21 alla propria squadra e portarla sul 2-1 dopo 30 combattutissimi minuti.

L’Alessano non ci sta a perdere e nel quarto set reagisce in maniera veemente: 8-3 in proprio favore al primo tecnico con mister Medico che alterna i due liberi a disposizione: Bruno in ricezione e Ratano in difesa. La squadra biancoazzurra continua a condurre le danze e arriva al 16-11 del secondo tecnico. Un piccolo tentativo di rimonta del Pulsano (dal 19-12 al 19-15) viene stroncato sul nascere da Orefice, Torsello e compagni e l’Aurispa si impone per 25-17 in 24 minuti di gioco con capitan Carrozzo che sigla il punto deciso per la conquista del set.

La partita si decide al quinto set. L’inizio è molto equilibrato con le squadre che lottano punto a punto. Sull’8 pari la svolta: complice anche un calo fisico dei biancoazzurri, il Pulsano ingrana la quarta e trascinato dal solito Toma piazza un break di 5-0 che lo porta sul 13-8. Ci pensa Magni con una veloce a fissare il punteggio sul 15-10 dopo 16 minuti di gioco e regalando la vittoria alla propria squadra.

Vittoria che significa aggancio in vetta all’Alessano: infatti le due squadre comandano la classifica con 23 punti insieme all’Ugento”Taviano che si è imposto al PalaOzan per 3-0 sul Torricella nell’altro incontro di cartello della giornata. Situazione in vetta quindi molto equilibrata con tre squadre che si daranno battaglia fino alla fine per avere la meglio sulle avversarie.

Il tabellino:
Vibrotek Pulsano:
Polignino 2, Toma 31, Spinelli 10, Taurisano 8, Ripa 11, Magni 6, Renna (L), Fornaro 1, Koutnetzov, Semeraro n.e. All. Bisignano
Aurispa Alessano: Parisi 2, Orefice 28, Carrozzo 8, De Giovanni 8, Torsello 21, De Pascalis 9, D’Urso, Marzo, Bruno (L), Avelli, Ratano (L), Ciardo n.e. All. Medico

Gli altri risultati della giornata: Montorio-Lagonegro 2-3; Chieti-Pescara 3-2; Ugento”Taviano-Torricella 3-0; Leverano-Ostuni 3-1.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati