Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VOLLEY B2/m – Lo Squinzano vince col Castellana, ma che sofferenza…

La squadra di mister De Vitis, dopo i nove punti totalizzati nelle precedenti gare, sperava di portare a casa altri tre importantissimi punti, ma la trasferta col Castellana, giocata al Palasport di Putignano, ha visto i gialloblu tornare a Squinzano poco soddisfatti.

Il match Città di Squinzano – Materdomini Castellana, arbitrato da Montagna V. (Br) e Colia A. (Bat), è terminato col risultato di 2-3: il primo set è stato vinto dalla squadra di casa per 23-25; nel 2° una forte reazione da parte dei gialloblù, il set termina sul 14-25; il Castellana passa nuovamente in vantaggio vincendo il 3° set per 25-21; lo Squinzano pareggia i conti conquistando il 4° set (17-25); il set finale si conclude sul punteggio 11-15, lo Squinzano si aggiudica la gara.

Per i ragazzi di De Vitis molta amarezza per aver perso un punto, a causa probabilmente della poca convinzione in campo; un po’ di agitazione tra le due tifoserie, che fortunatamente non ha portato a gravi conseguenze.

Per la squadra di casa sono scesi in campo: Antonio Lomurno (per lui 19 punti), Davide Pellegrino (8 punti), Francesco Bianco (11), Marco Di Lella (primi 4 set, 8 punti), Luca Pierangeli (6), Leonardo Battista, Pietro Taccone (primi due set, un punto), Andrea Koutznezov (pirmi tre set, 6 punti), Giuseppe Gasbarro (2°, 4° e 5° set), Pascal Laricchiuta (1°, 4° e 5° set, per lui 2 punti), Mattia Urago (2°, 4° e 5° set, 5 punti), il numero 1 ha disputato il 4° set, realizzando due punti; Nanni Primavera (n.e).

I ragazzi di mister Fanizza hanno totalizzato 5 punti in battuta (15 gli errori) e 9 punti su muro; ricezione: positiva 54%, perfetta 36%

Per lo Squinzano sono stati protagonisti: Marco Notarpietro (per lui 4 punti), Antonio Francone, Mauro De Blasi (7 punti), Fabio Giorlando (6), Alessandro Orefice (30), Filippo Scrimieri (16), Gianmarco Trovè (10), Giovanni Asti (primi due set), Francesco Sisto (2° set, un punto), Daniele Pagano (1°, 2° e 4° set), Marco Soda (1° set); Andrea Ricciardi e Nello Panarese (n.e)
I punti totalizzati in battuta sono stati 8 (gli errori 9), i punti su muro 7. Ricezione: positiva 55%, perfetta 45%

Dopo la trasferta, non priva di delusione, i gialloblu guardano avanti. Domenica 14 novembre li attende la sfida in casa col Virtus Paglieta, prevista per le ore 18.