Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VOLLEY B2/f – Brindisi-San Vito, si avvicina l’esordio per il sodalizio brindisino

Dopo aver disputato il triangolare di San Vito, che ha visto l’affermazione del Cutrofiano (B1) proprio sulle beniamine di casa per 2 a 1 con un emozionane tie-brek, le ragazze di Raffaele Capozziello continuano a prepararsi per la difficile trasferta di Manfredonia che sancirà l’inizio del campionato di B2 girone H previsto per sabato 15 ottobre alle 18. In settimana altra amichevole in quel di Cutrofiano prima del riposo domenicale, l’ultimo prima di immergersi nel vivo del campionato.

Durante l’estate, il ds Giannoccaro ed i presidenti Massimiliano Oggiano e Benedetto Romano hanno portato alla corte del confermato coach Capozziello atlete di notevole spessore tecnico strappandole alla concorrenza. Torna a giocare per la sua città di origine e di quella di adozione Brindisi e San Vito l’esperta centrale Alessandra Labate conquistando i gradi di capitana, al suo fianco autentici pezzi da novanta, la richiestissima laterale Scilla Basciano (l’anno scorso a Cutrofiano B1), la palleggiatrice Giulia Della Rosa che torna a calcare il “PalaMacchitella” dopo un assenza di tre anni e la sua prima volta sul parquet del “PalaMelfi”, l’opposto Simona Romano con precedenti in B1 e B2, la centrale Federica Cassone anch’ella con precedenti a San Vito (B1), la confermata laterale Francesca Diviggiano l’anno scorso ha disputato i playoff per la B1, un graditissimo ritorno nella sua città natale per il libero Sara Della Rocca, e una schiera di promettenti ragazze che completano il roster Giada Amatori, Giorgia Valente, Rebecca Spinelli, Veronica Ciscutti e Federica Melfi.

Nei programmi del neonato sodalizio, che disputerà le proprie gare a San Vito ed a Brindisi, vi è la consapevolezza che l’obiettivo minimo saranno i playoff e questo roster potrà dare spettacolo ed emozioni ai propri tifosi per far crescere sempre più il movimento pallavolistico femminile dell’intera provincia di Brindisi, presupposto dell’accordo Brindisi-San Vito.