VOLLEY B/m – Olimpia Galatina, esordio vincente ma con tanti affanni

Due volte in vantaggio, la formazione ospite di Marigliano è costretta ad arrendersi ma solo al quinto set

Partenza ad handicap e con il freno a mano tirato per la squadra di mister Stomeo, che concede per ben due volte il vantaggio di un set ai campani per poi guadagnare con facilità il quinto set.

Lo spettacolo tecnico ed agonistico si concentra proprio in questa ultima frazione che, al cambio di campo, sembrava dovesse far pendere la bilancia a favore del Marigliano(4-8 e 7-12). Poi capitan Buracci , miglior realizzatore della partita con 25 punti, ed un Lotito sugli scudi capitalizzano la gara chiudendola ai vantaggi per 22-20, soprattutto in virtù di soli due errori di squadra commessi, a fronte dei 7 accusati dai napoletani.

Non è stata una prestazione all’altezza delle aspettative che tutti si attendevano: anzi è emersa nei padroni di casa un’insufficienza nei due fondamentali muro e difesa, strettamente correlati, che hanno fatto giganteggiare Di Santi(miglior realizzatore dei suoi con 16 punti) ,atleta dotato di una buona manualità.

Le formazioni in campo rispecchiano le previsioni della vigilia: il Marigliano si schiera con la diagonale Di Giorgio-Nocera, al centro Rumiano e Bianco, laterali Montò e Di Santi , libero Pellone.

Efficienza Energia manda in campo Parisi-Buracci, i centrali Musardo e Torsello, di banda Maiorana e Lentini, quest’ultimo preferito a Lotito ancora a corto di preparazione e Pierri libero.

I set: sono Buracci e Torsello a scardinare la difesa ospite con un +4, poi astinenza degli attaccanti locali e il Marigliano opera il sorpasso(8-11).Il testa a testa tra i due sestetti, fino al 19 pari, si sdoppia con due errori di Musardo e Torsello che aprono un break di +3(19-22) per i campani ,con Di Santi che sale in cattedra a chiudere i punti numero 23 e 24.Lentini e Maiorana alimentano una piccola speranza( 23-24) ma è il primo tempo di Rumiano ad assegnare la vittoria agli ospiti.

II set: formazioni immutate sui due fronti con allungo perentorio dei padroni di casa giostrati da un ispirato Parisi che produce il 16-8 . Varia la distribuzione il regista di mister Stomeo, chiama in causa tutta la prima linea che fa segnare un 21-9 , poi una breve pausa e arriva la parità dei set per 25-16.

III set: equilibrato fino al 13-14 con Lentini , Buracci e Maiorana a rispondere ad uno scatenato Rumiano e ad un Montò fino a quel momento evanescente. Soffrono i centrali Torsello e Musardo , quest’ultimo rilevato al servizio da Nicolazzo sul 17-20 , poi anche Lentini lascia il posto a Lotito le cui due conclusioni fermano il punteggio sul 20-25 per i ragazzi di mister Romano.

IV set: tanta determinazione nelle file di Efficienza Energia che staccano gli avversari (18-10) con una ritrovata verve di Musardo e Torsello ed uno spumeggiante Lotito .

Non c’è storia in questo set : migliora decisamente la percentuale a muro, conteniamo finalmente Rumiano lasciandogli una sola conclusione, costringiamo Montò a ricevere con difficoltà e a limitarlo nelle conclusioni. Il finale per 25-14 è tutto di Musardo (tre attacchi punto) con il suo scarico vocale, mix di rabbia e contentezza. Tutto si decide al tie-break.

V set: volano i mariglianesi con Montò efficacissimo in diagonale (12-7) e De Lorentis rileva Musardo per il servizio in salto che non produce effetti letali. Lotito suona la carica e chiude una prolungata azione, con continue difese di un ottimo Pierri e ricostruzioni (11-13) da ambo le parti, che il pubblico apprezza con un sostenuto applauso. Rientra Lentini al posto di Maiorana abbastanza affaticato, gran lavoro il suo, e il 15 pari è opera di Montò che rimanda tutto e tutti ai vantaggi.

E’ un’emozionante altalena che un mani e fuori su Torsello stabilizza sul 20 a 20: poi una bordata di Buracci ed un ‘invasione di Montò chiudono la partita a favore dei padroni di casa.

Gran sudata sugli spalti ed in campo: non solo per lo scirocco che l’ha fatta da padrone, ma per una prestazione non proprio esaltante, ma alla fine gratificante, che sicuramente mister Stomeo saprà collocare nella giusta dimensione valutativa.

EFFICIENZA ENERGIA-TYA MARIGLIANO 3-2 (23-25,25-16,20-25,25-14,22-20)

Tya Marigliano: Pellone(L), Bianco 7, Rumiano 14, Di Giorgio 4, Di Vincenzo, Auriemma 1,Mautone,Nocera 14, Lombardi(L), Ciollaro, Di Santi 16,Montò 12,Grieco(ne) .All. Michele Romano

Efficienza Energia Galatina: Apollonio(L), Tundo(ne), Parisi 2, Musardo 12, Torsello 15, De Lorentis, Lotito 12,Nicolazzo, Maiorana 10, Pierri(L), Lezzi, Lentini 9, Buracci 25.

All. Giovanni Stomeo vice all.Antonio Bray

QUI RISULTATI E CLASSIFICA

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati