Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VOLLEY A2/m – Alessano, Mastrangelo: “Cernic è fondamentale per noi. Siena la più forte”

Prosegue a gonfie vele la preparazione dell’Aurispa Alessano. “Sono abbastanza contento – dichiara coach Vincenzo Mastrangelodel grado di preparazione che abbiamo raggiunto. Noto che stiamo maturando la giusta mentalità, l’atteggiamento che ho sempre considerato fondamentale nell’approccio ad una annata agonistica e, quel che più conta, ad ogni singolo match. Con il rientro di Matej Cernic dopo l’infortunio, il livello del nostro gioco è cresciuto, in quanto la sua esperienza per noi è importante”.

Domenica scorsa – aggiunge Mastrangelo – nell’ultima amichevole disputata sul parquet della Bcc Castellana, fino a quando lui è stato in campo ci siamo espressi decisamente bene. Quando è uscito abbiamo sofferto, ma poi abbiamo reagito bene. Questo è un altro aspetto che mi è sin qui piaciuto del mio team: ha sempre battagliato, senza arrendersi mai. Mi aspetto che sia così in tutte le partite. Quando non si riuscirà a vincere, bisognerà strappare comunque qualcosa“.

Obiettivo dichiarato è la salvezza senza playout: “Per farcela subito bisogna classificarsi tra le prime cinque del proprio girone. Dipenderà da quanto noi sapremo crescere ancora e da quanto ciascuna delle avversarie saprà sfruttare il proprio potenziale. L’esperienza mi insegna che in ogni stagione c’è qualche complesso che dà più di quanto ci si aspettasse e qualcun altro rende al di sotto delle attese. La più forte delle formazioni – conclude Mastrangelo – del nostro girone e dell’intera A2 è il Siena“.