Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

foto: Leverano, capolista nel girone H

VOLLEY – Serie B/m, B1/f: risultati 18.12.2022, classifiche, prossimi turni

VOLLEY B/m GIRONE H

RISULTATI (giornata 11): SBV Galatina-Athena NA 1-3, Joivolley Gioia-Taviano 3-0, Mesagne-Casoria 1-3, Grottaglie-Leverano 1-3, Pomigliano-Galatone 0-3, Marigliano-P. Matese 3-0, Meta Torre Annunziata-Pozzuoli 3-2.

CLASSIFICA: Leverano 33 – Grottaglie 30 – Galatone 26 – Joivolley Gioia 24 – Marigliano 20 – Taviano 17 – Pomigliano 15 – Casoria 14 – Pozzuoli 12 – Meta Torre Ann. 11 – SBV Galatina, Athena NA 10 – Mesagne 5 – P. Matese 4.

PROSSIMO TURNO (7-8 gen.): Grottaglie-Joivolley Gioia, Casoria-Meta Torre Annunziata, Leverano-Pozzuoli, Taviabno-SBV Galatina, Athena NA-Mesagne, Galatone-Marigliano, P. Matese-Pomigliano.

(US Volley Galatone, Stefano Manca) – Sotto l’albero di Natale arriva la settima vittoria di fila dell’Allianz Colazzo Galatone. Sabato nella trasferta di Pomigliano i biancoverdi nell’ultima gara dell’anno battono 3-0 l’Elisa Volley (19-25; 19-25; 22-25) raggiungendo quota 26 punti, confermando il terzo posto in classifica dopo 11 giornate di campionato di serie B girone H. Tra l’altro dopo la sconfitta del Grottaglie contro il Leverano l’Allianz Colazzo Galatone riduce a quattro i punti di distacco dalla seconda (per l’appunto il Grottaglie, a quota 30). Si chiude così alla grande il 2022 per i ragazzi di mister Cavalera e a evidenziare lo splendido stato di forma della squadra è lo schiacciatore Erminio Russo: “Dopo due scivoloni a inizio campionato sono arrivati ritmo e gioco e adesso stiamo dimostrando di essere una bella squadra, anche contro le napoletane, che sono molto forti in casa”. Un pensiero poi agli appuntamenti dopo la pausa natalizia. Una pausa che prevede lo stop del campionato ma non degli allenamenti, che proseguiranno nei prossimi giorni. L’Allianz Colazzo Galatone tornerà in campo domenica 8 gennaio alle 18:30 per sfidare al palazzetto di Galatina il Tya Marigliano, quinto in classifica a 20 punti. “Affronteremo una squadra molto forte – conclude Russo – con molti giocatori che hanno militato in A3. Avremo più tempo per preparare bene la partita”.

IL TABELLINO

Elisa Volley Pomigliano – Green Volley Galatone 0-3
(19-25; 19-25; 22-25)

Elisa Volley Pomigliano: Tortora, Napolitano 4, Ambrosio 6, Zaccaria 2, Ammirati 14, Pirozzi, Madonna 7, Iervolino (L), Basco, Iannotta (L), Brancaccio 8, Coppola 1, Mauro, Maisto 1; allenatore Libraro.

Green Volley Galatone: Latorre 1, De Filippis, Zanettin 14, Musardo 10, Garofalo 7, Barone (L), Russo 15, Calò, Schiattino, Papa 3, Lentini, Carrozzini, Rizzello (L); allenatore Cavalera.

Arbitri: Benigni, Laggiri.

(Us Volley Leverano, Alessio Quarta) – La BCC Volley Leverano fa suo il big match dell’undicesima giornata contro il Volley Club Grottaglie, battuto in trasferta per 1-3, issandosi al primo posto solitario nella classifica del girone H. Il sestetto di coach Andrea Zecca fornisce una prestazione solida, sontuosa, senza mai scoraggiarsi, anche nei momenti di difficoltà, davanti ad una squadra forte con cui condivideva la testa della graduatoria fino a domenica sera. Capitan Orefice e compagni hanno saputo reagire con talento e determinazione al primo set perso, senza demordere mai, rispondendo colpo su colpo e portando a casa una vittoria preziosissima. Nel game iniziale la BCC Leverano prova a rompere l’equilibrio portandosi sul 9-11. I padroni di casa, tuttavia, spingono sull’acceleratore e mettono a segno un break di 5-1, sintetizzato dal muro su Orefice per il 14-12 che costringe coach Zecca a fermare il gioco con un time out. I gialloblù sono vivi ed in partita ed è sempre il capitano a riportare la sfida in parità sul 15-15. Marzo mette a terra il punto del nuovo sorpasso sul 16-18, ma è l’ultimo sussulto prima della rimonta del Volley Club Grottaglie che stordisce gli avversari con un parziale di 9-3 con cui porta a casa il set sul 25-21. La formazione di coach Spinosa parte forte anche nel secondo game, raggiungendo il +4 sul 10-6. La BCC Leverano, tuttavia, non demorde e comincia ad alzare dei muri sontuosi. Marzo mette a terra il punto del pareggio sull’11-11, poi arrivano 4 muri consecutivi, due di Scrimieri e due di Marzo per il 18-21, che costringono coach Spinosa a interrompere il gioco per un time out. Gli ospiti continuano a macinare grandi giocate e, complice l’errore in attacco del Grottaglie, riportano in equilibrio il match col punto del 20-25. Nel terzo set si assiste ad una vera e propria battaglia sportiva, con le due squadre che si fronteggiano con grandi colpi ed una pallavolo spettacolare che esalta il pubblico accorso numeroso sugli spalti. Ancora una volta è il Volley Club Grottaglie degli ex Ristani e Balestra a partire meglio, portandosi sul 5-2. L’ace di Scrimieri riporta la sfida in parità (6-6), poi i padroni di casa accelerano nuovamente fino all’11-8 che costringe coach Zecca a chiedere il time out. La situazione in casa Leverano non migliora nell’immediato, tant’è che sul muro che ferma l’attacco in pipe di Marzo per il 17-13 l’allenatore gialloblù è obbligato a fermare ancora una volta il gioco. Il time out porta i benefici sperati e un delizioso attacco di capitan Orefice riporta i conti in parità sul 23-23. La sfida va ai vantaggi ed il muro di Scrimieri per il 25-26 fa da apripista al sorpasso definitivo della BCC Leverano che porta a casa il terzo game. La vittoria del set ai vantaggi galvanizza Orefice e compagni che partono subito forte anche nel quarto parziale, con D’Elia che mette a terra il punto del 6-9. Un altro pregevole muro di Marzo vale il massimo vantaggio dei salentini sul 7-11, consolidato dall’attacco più tardi di Galasso per il 12-16 che costringe coach Spinosa a chiamare time out. Il Volley Club Grottaglie rientra in partita e lentamente riduce il divario fino al 16-17. Quando il gioco si fa duro, tuttavia, Laterza sa che può affidarsi ai colpi dorati di capitan Orefice, autore di 25 punti personali, che mette a terra il punto del 22-24. L’errore al servizio del Grottaglie regala, infine, la vittoria alla BCC Leverano che conclude da imbattuta questa prima parte di stagione e da capolista solitaria della classifica.

IL TABELLINO

VOLLEY CLUB GROTTAGLIE-BCC LEVERANO 1-3
(25-21, 20-25, 25-27, 23-25)

(Us Olimpia Sbv Galatina, Piero de Lorentis) – Pesante sconfitta casalinga quella dei salentini il cui obiettivo era di tenere a distanza la squadra di Scampia, anche con una vittoria non piena, e che ora si vedono affiancati in classifica dalla squadra napoletana con 10 punti, stazionando in zona retrocessione. Formazione rimaneggiata quella guidata da mister Monaco che alla vigilia perde il laterale Scita in virtù di una risoluzione contrattuale voluta fortemente dall’attaccante richiesto in serie A3 dal Sabaudia. Il termine ultimo per il tesseramento dell’atleta con il nuovo club, a rigor di regolamento, poteva essere completato entro le ore 12.00 del lunedì successivo alla fine del girone di andata del campionato di serie A3 di destinazione dell’atleta (ore 12.00 del 19 dicembre), ma l’atteggiamento recalcitrante del giocatore a continuare a giocare, ha spinto la società ad effettuare il trasferimento. D’altro canto tenere forzatamente un giocatore a disposizione, è stato valutato dalla società come un fattore penalizzante, per cui la procedura di recesso del prestito è stata messa in atto per consentire il successivo tesseramento. Il tecnico galatinese ha così responsabilizzato il giovanissimo De Matteis a ricoprire il ruolo di schiacciatore in opposizione a Pacelli in posto quattro. Tiene il campo Galatina nel primo set con una prestazione tutta grinta e cuore, riuscendo a sbloccare un equilibrio perfetto sul 22-20 per poi riallinearsi sul 25-25 e 27-27, fino al muro di Rossetti su Piccolo che spiana la strada sull’uno a zero per i locali. Ai due opposti, Zanette ed Auriemma, il primato di migliori realizzatori con 10 punti a testa. Nella seconda frazione il crollo inaspettato dei salentini. Fuga degli scampiesi(3-7) agevolata da una serie di ben quattro errori punto degli avversari che tentano con Zanette di rientrare fino al 7-11. I locali però sono in evidente affanno, il fondamentale del muro segna percentuali negative, gli errori si ripetono (anche un fallo di posizione) per un 12-19 sconfortante. Cresce tra gli ospiti la prestazione di Trani che porta a 23 i punti per i suoi colori mentre De Lorentis subentrato a De Matteis ferma il punteggio sul 17 con un pallonetto con un forzato cambio di mano. Ed arriva la parità dei set (17-25). Terza frazione con la formazione locale che schiera in posto quattro Pacelli e De Lorentis: il resto del sestetto rimane invariato. L’iniziale parità sul 6 a 6 si sblocca a vantaggio della squadra ospite con tre errori dei galatinesi(6-9) che riagguantano con Pacelli il 14-14.E’ molto falloso il sestetto di mister Monaco, chiaro sintomo di stanchezza mentale, e l’Athena Napoli dopo il diciannovesimo punto messo a segno da Trematerra, vince il set con ben 6 errori consecutivi di conclusione dei blucelesti locali(17-25). Tenta il tutto per tutto mister Monaco nel quarto parziale. Schiera De Lorentis in diagonale a D’Alba, spostando Zanette in quattro, ma la musica cambia di poco. Sfodera tutto il suo senso di posizione in difesa quel magnete di nome Castagliulo, Auriemma torna a martellare, De Lorentis risponde al suo omologo dirimpettaio, Zanette aiuta la risalita (11-15,17-19) ma i troppi errori aprono un break di +4(20-24) che è la condanna finale.

IL TABELLINO

OLIMPIA SBV GALATINA-ATHENA NAPOLI 1-3
(29-27),17-25,17-25,21-25)

Galatina: Pacelli 13, Apollonio (L), De Micheli G. 5, Rossetti 4, D’Alba 2, Dantoni, Zanette 25, De Matteis 3, De Lorentis 13. All. Mimmo Monaco, Vice Manuela Montinari.

Napoli: Castagliulo (L), Auriemma 26, Gargiulo, Trematerra 7, Trani 9, Cocozza 2, Piccolo 5, Giordano 5, Catalano (L), Palladino, Limongello, D’Antonio. All. Angelo Cimmino.

VOLLEY B1/f GIRONE E

RISULTATI (giornata 11): CdPazzi Roma-Arzano 3-1, Gesan Marsala-Terrasini 3-1, HUB Ambiente CT-S. Salvatore Tel. 0-3, Melendugno-Pomezia 1-3, Fiammatorrese-Castellana Grotte 3-1. Riposano Farmacia Schultze ME, Baronissi.

CLASSIFICA: Arzano 24 – Farmacia Schultze ME 21 – CdPazzi Roma 19 – Melendugno, San Salvatore Tel. 17 – Pomezia 16 – Baronissi 15 – Fiammatorrese 12 – Gesan Marsala 11 – Terrasini 7 – Castellana Grotte 6 – HUB Ambiente CT 3.

PROSSIMO TURNO (7-8 gen.): Melendugno-Gesan Marsala, Pomezia-Baronissi, Terrasini-CdPazzi Roma, Arzano-HUB Ambiente CT, F. Schultze ME-Fiammatorrese. Riposano Castellana Grotte e San Salvatore Telesino.