Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

in foto: Lecce Volley (C/m)

VOLLEY – A2/F, B/M, B2/F – C/F, C/M, D/F, D/M, 1ª DIV./F, 1ª DIV./M: RISULTATI 21.01.2024, CLASSIFICHE, PROSSIMI TURNI

VOLLEY A2/f GIRONE B

RISULTATI (giornata 18): Olbia-Macerata 1-3, Cremona-Montecchio 3-1, Mondovì-Lecco 3-1, Melendugno-Offanengo 1-3, SG Marignano-Costa Volpino 3-0.

CLASSIFICA: Macerata 44 – Cremona 43 – Montecchio 35 – SG Marignano 34 – Mondovì 31 – Offanengo 23 – Melendugno 19 – Lecco 18 – Olbia 15 – Costa Volpino 10.

PROSSIMO TURNO – Pool retrocessione (28 gen.): Val Sabbina-Olbia, Offanengo-VTB Bologna, Costa Volpino-Pescara, Lecco-Altafratte, Soverato-Melendugno.

VOLLEY B/m GIRONE H

RISULTATI (giornata 13): Matervolley-Pag Taviano 0-3, I. Molfetta-AF Turi 3-0, Joivolley-TC Ruffano 3-0, VC Grottaglie-Afragola 3-0, DV Modugno-Marigliano 3-2, GV Galatone-Cus Bari 3-0.

CLASSIFICA: VC Grottaglie 34 – GV Galatone 28 – Marigliano, Pag Taviano 26 – Joivolley 25 – I. Molfetta 24 – Cus Bari 16 – TC Ruffano 14 – BCC Leverano 12 – Afragola 9 – DV Modugno 8 – AF Turi 7 – Matervolley 5 – Napoli 0.

PROSSIMO TURNO (10-11 feb.): Leverano-Matervolley, Joivolley-Pag Taviano, I. Molfetta-Marigliano, DV Modugno-Afragola, GV Galatone-TC Ruffano, VC Grottaglie-Cus Bari.

VOLLEY B2/f GIRONE I

RISULTATI (giornata 13): G. Castellaneta-SM Cutrofiano 3-0, Villaricca-M. Cerignola 3-0, V. Benevento-Faam Matese 0-3, SG Volley-LB Monopoli 3-0, Acc. Benevento-SV Bisceglie 0-3, Pozzuoli-Leonessa 1-3, Oplonti-FLV Cerignola 3-1.

CLASSIFICA: SV Bisceglie 37 – Leonessa, Oplonti 29 – M. Cerignola 26 – G. Castellaneta 25 – Faam Matese 23 – SG Volley 22 – Pozzuoli 21 – Villaricca, LB Monopoli 17 – FLV Cerignola 14 – SM Cutrofiano 8 – Acc. Benevento 5 – V. Benevento 0.

PROSSIMO TURNO (10-11 feb.): Villaricca-Castellaneta, Faam Matese-M. Cerignola SG Volley-SM Cutrofiano, V. Benevento-Leonessa, Pozzuoli-SV Bisceglie, Oplonti-LB Monopoli, Acc. Benevento-FLV Cerignola.

VOLLEY C/f GIRONE B

RISULTATI (giornata 13): Joy Volley-Aurora BR 0-3, Maxima-Acquaviva 1-3, W. Crispiano-FM Ostuni 3-2, PSA Matera-FM Turi 2-3, Orsacuti-Gioiella Volley Gioia 1-3.

CLASSIFICA: Aurora Brindisi 33 – Volley Gioia 31 – FM Turi 29 – Acquaviva 24 – Orsacuti, W. Crispiano 17 – Maxima, PSA Matera 14 – Joy Volley 11 – FM Ostuni 5.

PROSSIMO TURNO (27-28 gen.): FM Turi-Joy Volley, Aurora BR-Maxima, Acquaviva-FM Ostuni, Volley Gioia-PSA Matera, Orsacuti-W. Crispiano.

VOLLEY C/f GIRONE C

RISULTATI (giornata 13): MSP Galatina-SM Cutrofiano 3-1, LC Monteroni-Cupa Volley 3-0, NV Torre-TricaseSpecchia 0-3, IM San Cassiano-Trepuzzi 1-3, Salento Lecce-DV Nardò 0-3.

CLASSIFICA: LC Monteroni 38 – DV Nardò 37 – IM San Cassiano, Salento Lecce 26 – Trepuzzi 23 – TricaseSpecchia 19 – MSP Galatina 12 – NV Torre 9 – Cupa Volley 3 – SM Cutrofiano 2.

PROSSIMO TURNO (27-28 gen.): Trepuzzi-MSP Galatina, SM Cutrofiano-LC Monteroni, Cupa Volley-TricaseSpecchia, DV Nardò-IM San Cassiano, Salento Lecce-NV Torre.

VOLLEY C/m GIRONE B

RISULTATI (giornata 10): Nava Gioia-Lecce Volley 0-3, SB Galatina-D&F Caffè 1-3, O. Mesagne-LC Mottola 3-0, V. Tricase-Tiger Squinzano 3-1, Falchi Ugento-Squinzano 2-3, Matervolley-Prisma Taranto 3-1.

CLASSIFICA: Squinzano 27 – D&F Caffè, Lecce Volley 25 – O. Mesagne 24 – V. Tricase 19 – Falchi Ugento 17 – SB Galatina 16 – Nava Gioia 11 – Prisma TA, LC Mottola 5 – Matervolley, Tiger Squinzano 3.

PROSSIMO TURNO (27-28 gen.): Lecce Volley-SB Galatina, D&F Caffè-O- Mesagne, LC Mottola-Nava Gioia, Prisma TA-Falchi Ugento, Squinzano-V. Tricase, Tiger Squinzano-Matervolley.

(US Lecce Volley – Donatella De Filippo) – La temperatura rigida di Gioia del Colle non ha certamente affievolito la tensione percepita nella palestra della cittadina barese tra i padroni di casa del Gioia De Colle e i leccesi della Conad, Una sfida che i giallorossi in poco meno di due ore hanno archiviato con il risultato di tre a zero (25-18 25-18 25 -11) . Un risultato cercato a tutti i costi che consente alla società leccese di confermarsi tra le prime posizioni della classifica oltre a conquistare il punto necessario per accedere ai quarti di finale della Coppia Puglia. Per i padroni di casa, fermi a 11 punti, la speranza di strappare qualche punto ai leccesi e risalire in classifica si è vanificata davanti ad una Conad scesa in campo lucida, forte e decisa a non concedere nulla. Una prestazione corale che ha dato i suoi frutti fin dall’inizio del primo parziale mettendo sotto pressione la giovane formazione del Gioia, capace di mettere i bastoni tra le ruote a blasonate come il Mesagne e lo Squinzano. In campo scende la formazione titolare composta da Romano in regia , i centrali Grande e Sancesario, Cannazza e Morciano laterali, l’opposto Cagnazzo e il libero Di Lecce. Per la giovane formazione del Gioia, Castellana, tecnico della squadra di casa schiera Ventrella in regia, i laterali Angelillo e Scaramuzzi, Loiacono e Romito centrali, l’opposto Tria e il libero Di Brindisi. La Conad parte subito in vantaggio di tre lunghezze con Cagnazzo e Grande, preciso a muro ed efficace nei primi tempi, Gioia molto fallosa e discontinua al servizio compensa con gli attacchi da posto 4 del più concreto Scaramuzzi, migliore realizzatore alla fine della gara per i padroni di casa. Più concentrata la Conad mantiene le distanze, Romano si affida a Morciano, Sancesario chiude al centro e il set si chiude a favore della Conad per 25 a 18. Nel secondo set, inizialmente più equilibrato del precedente. Sancesario apre il set con una fila di servizi positivi che Cagnazzo concretizza da posto uno. Gioia risponde subito con, Scaramuzzi ma un ace e un attacco dell’opposto leccese porta la Conad in vantaggio per 7 a 2. Sul 16 a 13 Chezzi prende il posto di Morciano , Asti sostituisce Grande in battuta, Cagnazzo blocca a muro e la Conad si porta in vantaggio per 19 a 15. Gioia non sta a guardare, Scaramuzzi accorcia le distanze ma la Conad non molla. Cannazza sfodera un ace, Sancesario difende al centro e Cagnazzo chiude il secondo set per 25 a 18. Il terzo è senza storia, Gioia, fallosa e deconcentrata non riesce a bloccare il ritmo incalzante del gioco concreto ed efficace dei leccesi. Romano migliore in campo si affida a Cagnazzo anche da posto sei, Grande chiude al centro e la Conad allunga il vantaggio per 15 a 6. Momenti di distrazione portano i padroni di casa al servizio che i giallorossi recuperano con gli attacchi di Chezzi entrato al posto di Morciano autore di 16 punti alla fine della gara. Il finale è tutto ad appannaggio della Conad che chiude il set e la gara con il punteggio di 25 a 11. Una gara per nulla scontata che i giallorossi hanno saputo interpretare giocando una pallavolo precisa senza sbavature e con la giusta mentalità vincente. una iniezione di fiducia in vista dell’ultima gara del girone di andata con il Galatina prevista per domenica 27 gennaio.

VOLLEY D/f GIRONE B

RISULTATI (giornata 13): Uisp Putignano-I. Talsano 1-3, Brindisi-IPV Fasano 3-0, Sport & Friends-FA Oria 0-3, Dell’Orco-Apulia Monopoli 0-3.

CLASSIFICA: FA Oria 32 – I. Talsano 27 – Uisp Putignano 24 – P. Massafra 20 – Sport & Friends 17 – Apulia Monopoli 15 – Brindisi 11 – IPV Fasano 10 – Dell’Orco 0.

PROSSIMO TURNO (27-28 gen.): I. Talsano-Brindisi, IPV Fasano-FA Oria, Apulia Monopoli-P. Massafra, Dell’Orco-Sport & Friends.

VOLLEY D/f GIRONE C

RISULTATI (giornata 13): Ve.Ra Volley-AR Spongano 3-0, TOI Copertino-OV Parabita 3-2, Sensi Lecce 21-GP Ruffano 3-1, CDM Astra Volley-F. Taviano 0-3, LNV Maglie-Bee Lecce 3-0.

CLASSIFICA: LNV Maglie 37 – F. Taviano 32 – Sensi Lecce 21 30 – Ve.Ra Volley 24 – CDM Astra Volley 23 – GP Ruffano 19 – TOI Copertino 17 – OV Parabita 10 – Bee Lecce 2 – AR Spongano 1.

PROSSIMO TURNO (27-28 gen.): CDM Astra Volley-AR Spongano, Ve.Ra Volley-TOI Copertino, OV Parabita-GP Ruffano, Bee Lecce-F. Taviano, LNV Maglie-Sensi Lecce 21.

VOLLEY D/m GIRONE B

RISULTATI (giornata 10): RBM Fasano-Apulia Monopoli 3-0, Otranto-Frascolla 3-0, BCC Treech-VC Grottaglie 3-2, AI Alberobello-VR Nardò 3-0, Materdomini-Vibrotek 0-3.

CLASSIFICA: RBM Fasano 27 – BCC Treech 21 – Alezio, VC Grottaglie 16 – VR Nardò, Otranto 15 – Frascolla 14 – AI Alberobello 13 – Apulia Monopoli 10 – Vibrotek 3 – Materdomini 0.

PROSSIMO TURNO (27-28 gen.): Apulia Monopoli-Otranto, BCC Treech-Frascolla, VC Grottaglie_RBM Fasano, Vibrotek-AI Alberobello, Alezio-Materdomini.

VOLLEY 1ª Div./f – Memorial Luigi Laudisa

RISULTATI (giornata 9): F. Surbo-RV Ugento 3-0, Bee Lecce-Wesport 0-3, SM Cutrofiano-New Lady Volley 1-3, N. Melendugno-Eurovolley 1-3, GV Galatone-V. Tricase 3-1, V. Otranto-Aradeo 3-1.

CLASSIFICA: V. Otranto 24 – F. Surbo 23 – NL Volley 22 – Aradeo, RV Ugento, Eurovolley 15 – GV Galatone 13 – Wesport 10 – V. Tricase 7 – CDM Astra Volley, SM Cutrofiano 6 – Bee Lecce 3 – N. Melendugno 0.

PROSSIMO TURNO (27-28 gen.): RV Ugento-Bee Lecce, Wesport-GV Galatone, F. Surbo-Otranto, Eurovolley-CDM Astra Volley, Aradeo-SM Cutrofiano, V. Tricase-N. Melendugno.

VOLLEY 1ª Div./m – Girone unico

RISULTATI (giornata 9): Terre d’Oriente-V. Parabita (1 feb.), LS Casarano-SBV Galatina 0-3, FV Squinzano-M. Ruffano 3-1, GV Piero Corvino-Lecce Volley 3-0, Alliste-PA Alessano 3-0, LNV Maglie-GV Galatone 3.0.

CLASSIFICA: SBV Galatina 25 – GV Piero Corvino, FV Squinzano 20 – Parabita 18 – LS Casarano 17 – Lecce Volley 15 – Alliste 14 – M. Ruffano, LNV Maglie 10 – PA Alessano 6 – Terre d’Oriente 3 – GV Galatone 1-

PROSSIMO TURNO (27-28 gen.): Parabita-Alliste, SBV Galatina-LNV Maglie, M. Ruffano-LS CVasarano, Lecce Volley-FV Squinzano, PA Alessano-GV Piero Corvino, GV Galatone.Terre d’Oriente.

(US SBV Galatina, Piero de Lorentis) – Regge un solo set la Leo Shoes Casarano opponendosi con ordine ad una SBV un po’ distratta e sciupona. I galatinesi sprecano un vantaggio di +4 punti (9-13) e vengono tenuti sulla corda dal giovane gruppo di mister Corina che risponde puntualmente con efficaci cambi palla fino al 19 pari. Poi l’allungo finale di Guarini e compagni assicura la vittoria del primo set (22-25). Nelle successive due frazioni di gioco la S.B.V. si esprime con più determinazione gestendo con sicurezza le fasi di break point. Lo scarto del punteggio lievita a suo favore senza concedere possibilità di rimonta ai padroni di casa che accusano un 20-25 e 13-25  per il 3-0 a favore della squadra galatinese. La formazione ospite si schiera con la diagonale Dantoni-De Lorentis, Murrone e Perrone di banda, Guarini e Notaro Gabriele al centro e  Quaranta ad orchestrare la difesa. Calò e Pica che in settimana hanno saltato l’allenamento per lievi risentimenti muscolari sono in panchina al pari di Gianni Notaro e Gaballo, mentre non compaiono a referto Pestini e Carlo De Lorentis. L’utilizzo del doppio cambio Calò-Pica per De Lorentis-Dantoni, di Gianni Notaro per Perrone e di Gaballo in veste di attaccante per Notaro Gabriele,esaurisce la corta panchina consentendo a tutti un minimo di presenza. Gara dunque senza difficoltà ma approcciata, come sempre, con un’approssimazione agonistica graduale che non sempre consente di riavvicinare l’avversario e batterlo. E’ un difetto questo che dovrà essere bandito nel prosieguo del campionato e, presupposto che ci sia una superiorità tecnica sul gruppo delle contendenti alla vittoria finale, un bagno di umiltà dovrà rendersi necessario (Lizzanello docet!).