Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VOLLEY B/m – Olimpia Galatina super in trasferta. Atripalda ko e salvezza sempre più vicina

Ghiotta occasione per Efficienza Energia Galatina, quella d’imporsi sul campo dell’Atripalda e mantenersi agganciata al gruppetto di un centro classifica importante, e i ragazzi del presidente Santoro non se la sono fatta sfuggire, vincendo per 1-3.

Con un organico ancora privo di Buracci e Lotito in via di recupero, ma sistemati in panchina, e con la defezione dell’ultima ora del centrale Rossetti(esami strumentali in atto per il ginocchio destro), mister Stomeo non ha avuto dubbi di formazione. Ha mandato in campo la diagonale Zonno – Persichino, i laterali Durante e Petrosino, Musardo e Iaccarino al centro e Pierri in regia difensiva. Data poi la precaria affidabilità di Lotito, non ancora del tutto ristabilito, e di De Lorentis reduce da un’ influenza, è toccato a Giuseppe Apollonio indossare la maglia di laterale per qualsiasi evenienza. Mister Romano ha risposto sistemando in campo Nicola Salerno in diagonale con il palleggiatore De Prisco, Capitan Picariello e Cicatelli laterali, Mitidieri e Silvestri centrali, Conforti libero.

Partenza sprint dei salentini che affidano i primi attacchi al giovane Persichino e a Durante maturando un 5-10 di buona fattura. Poi comincia a carburare Nicola Salerno che apre un break di +5 raggiungendo la parità, ma ci pensa ancora Persichino (ben 6 punti il suo score) e Musardo a tener dietro(17-18) i padroni di casa. Cicatelli e Picariello mettono in grave difficoltà le competenze ricettive del sestetto ospite con servizi al salto portandosi su 21-18 ; Mitidieri chiude un primo tempo e con un successivo ace porta i suoi sull’uno a zero , nonostante un sussulto di un doppio Musardo e Iaccarino che fermano il punteggio sul 25-20.

E’ evidente un po’ di confusione nelle file salentine, probabilmente per mancanza di un punto di riferimento che funga da motrice, dando sicurezza. Nel secondo set il tecnico galatinese non rischia Lotito, ancora a corto di preparazione, e manda Buracci ad occupare la casella di opposto mantenendo inalterato il resto del gruppo. Partenza decisa di capitan Buracci e Musardo, con Zonno autore di un muro per il 6-11. Il distacco si mantiene inalterato , contenendo gli attacchi del mancino Salerno che manda fuori due diagonali imitato da Mitidieri: ed è 14-19. Il finale è tutto di Efficienza Energia: Durante, Buracci e un doppio Iaccarino portano i set in parità con il punteggio di 20-25.

E’ una squadra rinfrancata quella salentina che ritrova la vena realizzatrice del suo opposto e soprattutto un punto di riferimento nell’organizzazione di gioco. Il via alla terza frazione lo danno Iaccarino e Petrosino, Buracci mette a segno un poker di punti consecutivi(7-12), Musardo svetta ed 12-19. Zonno sente la mano calda dei suoi centrali invitandoli ripetutamente ad efficaci conclusioni che determinano il 14-25 per l’uno a due del Galatina.

Nel quarto set Silvestri e Mitidieri vengono chiamati più spesso ad attaccare e rispondono a Durante e Musardo punto a punto fino al 6-9: poi incappano in una serie di errori (Salerno,Picariello e Cicatelli)che esaltano gli avanti ospiti incontenibili in Buracci e Musardo che chiude con un muro monumentale set e gara (21-25).

QUI RISULTATI E CLASSIFICHE.