Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VOLLEY B1/f – Maglie rafforza il parco centrali: ecco la laziale Jessica La Rocca

Prosegue il mercato del Maglie. Il direttore sportivo Mattei ha concluso un’altra importante operazione: Jessica La Rocca, si è legata al sodalizio del presidente Bavia ed andrà a cementare il settore centrali rossoblù. Compirà 29 anni il prossimo 31 ottobre e lo scorso anno ha difeso i colori dell’Europea 92 Isernia nello stesso girone delle magliesi. Poderosa sottorete, dove fa valere i suoi 187 centimetri di altezza, è stata una vera e propria bandiera del Terracina per diverse stagioni (dal 2007 al 2014).

“Mi fa veramente piacere essere qui perché la volontà di arrivarci c’era già da qualche anno ed era sfumata più volte – ha dichiarato la nuova centralona rossoblù – . Da fuori è chiara la percezione di un ambiente top, molto ben organizzato sotto l’aspetto tecnico e societario, per una pallavolo curata nei minimi dettagli. Ecco perché ho accettato subito questa opportunità di vivere un’esperienza sportiva importante, confortata anche dalla presenza del mio fidanzato salentino, che ovviamente mi ha incoraggiata molto. I miei nuovi dirigenti stanno rinnovando a fondo l’organico e ci sarà bisogno perciò di lavorare sodo per trovare la coesione e l’affiatamento necessari per esprimersi al meglio. Io ho grande voglia di farlo e non vedo l’ora di iniziare. Sono pronta a dare il massimo e a migliorarmi sin dal primo giorno in cui ci ritroveremo per iniziare la preparazione. Ci attende una stagione intensa – ha concluso La Roccae sapremo sicuramente divertirci e far parlare di noi positivamente”.

Soddisfazione trapela anche nelle parole del tecnico Emiliano Giandomenico, che l’ha fortemente voluta. “La trattativa è durata meno di un giorno e questo evidentemente dimostra la reciproca fiducia che è alla base di questo accordo, grazie al quale abbiamo portato con noi un’atleta dal grande potenziale, ancora non totalmente sprigionato – commenta il coach rossoblù – . Sa essere molto efficace sia in attacco che a muro e le sue caratteristiche tecniche la rendono perfettamente funzionale alla mia idea di gioco. A questo aggiungo che è motivatissima. Sono certo che saprà diventare un pilastro della nostra squadra”.