Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VOLLEY A3/m – Giornata agrodolce per il Casarano, vittoria in rimonta per il Modica

Si è conclusa nel peggior modo possibile per la Leo Shoes Casarano la sfida valida per l’ottava giornata di andata di Serie A3 Girone blu. I salentini, dopo un’ottima e convincente prima parte di match che ha visto i ragazzi di mister Licchelli avere la meglio sui padroni di casa portandosi in vantaggio per due set a zero, hanno subito la grande reazione dei siculi perdendo senza opporre resistenza al tie break finale con il risultato di 2-3.

È stata una gara a due facce quella disputata  dai salentini con un’ottima Leo Shoes  che ha mostrato una bella pallavolo nelle battute iniziali, galvanizzata anche da un senso di riscatto dopo la partita di Sabaudia, e che poi ha misteriosamente staccato la spina facendosi rimontare.

Mister Licchelli ripresenta da principio gli stessi schiacciatori: Topuzliev, Lugli e Baldari. In mezzo al campo all’avvio la sorpresa Miraglia; del resto viene confermata la presenza di Carta come libero, Capitan Peluso e ormai la certezza Federico Ciardo.

Primo set che vede una fase iniziale di studio con le due compagini che rimangono in equilibrio, ma la voglia di rivalsa dei salentini e il gran lavoro in fase difensiva, effettuato con grande diligenza, permette ai ragazzi di capitan Peluso di portarsi in vantaggio chiudendo il primo set con il risultato di 20-25.

Al rientro i rossazzurri continuano a spingere sull’acceleratore, caricati anche da un Lugli in grande forma, che indirizza la squadra verso la conquista del secondo set chiudendolo con il risultato di 18-25.

Dal terzo set in poi, i modicani prendono in mano il controllo della sfida sfruttando i vari errori in fase di ricezione e la gran superficialità nella gestione della palla da parte della squadra ospiti e agguantano la vittoria del set per 25-18 aumentando le speranze di una insperata rimonta.

Nel quarto set la storia non cambia. I siciliani, sostenuti anche da un caloroso pubblico, mettono alle strette la compagnia casaranese e aprono la strada verso un tie break ormai inevitabile. Quarto set che si conclude con il risultato di 25-16 per i padroni di casa.

Dunque, come domenica scorsa, Casarano si gioca il match al tie break, ma la sfiducia e la demotivazione dei ragazzi di mister Licchelli, che sentivano la vittoria in tasca ma che si sono ritrovati addirittura al quinto set, non ha giovato positivamente per il morale: infatti il tie break è completamente a senso unico per la squadra di casa che chiude il set e di conseguenza la partita con il risultato di 15-4.

Non è stata sicuramente una serata da ricordare per la truppa di mister Licchelli. Probabilmente una vittoria contro una delle squadre più in forma del campionato sarebbe servita non solo per quanto riguarda il morale, ma anche in chiave classifica, con i rossazzurri a 8 punti e con l’obbligo di tornare presto a tirare su la testa e a centrare una vittoria.

(US Leo Shoes Casarano)

IL TABELLINO

AVIMECC MODICA-LEO SHOES CASARANO 3-2
(20-25, 18-25, 25-18, 25-16, 15-4)

MODICA: Raso 6, Di Franco 6, Capelli 14, Putini 4, Chillemi 17, Nastasi (L) ne, Italia ne, Cascio, Buzzi 9, Tidona ne, Lombardo (L), Spagnol 20, La Rocca ne, Giudice ne. All. Di Stefano.

CASARANO: Moschese ne, Martinelli, Peluso 6, Miraglia 7, Ciardo 1, Lugli 25, Quarta, Carta (L), Topuzliev 12, Licitra 1, Pepe ne, Tommnasi 2, Baldari 10, De Micheli (L) ne. All. Licchelli.

ARBITRI: Guarneri, Scarfò.

VOLLEY A3/m GIRONE B

RISULTATI (giornata 8): Palmi-Fano 3-0, Lagonegro-Napoli 3-0, Aurispa Lecce-Marcianise 3-0, JB Bari-Sorrento 3-1, Modica-Casarano 3-2, Sabaudia-Macerata 0-3. Riposa San Giustino.

CLASSIFICA: Macerata 20 – Fano 16 – Lagonegro 15 – San Giustino, Modica 14 – Aurispa Lecce, Sorrento 11 – Palmi, JB Bari, Napoli, Casarano 8 – Sabaudia 6 – Marcianise 5.

PROSSIMO TURNO (03.12.23): Fano-Modica, Casarano-Palmi, San Giustino-Aurispa Lecce, Sorrento-Macerata, Napoli-Sabaudia, Marcianise-JB Bari. Riposa Lagonegro.