Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

VOLLEY A3/m – Casarano esce tra gli applausi, ma in finale playoff ci va Prata di Pordenone

Grande spettacolo in gara 2 di semifinale playoff tra Casarano e Prata di Pordenone: vincono i friulani al quinto set e si qualificano in finale. Per il Casarano, la stagione finisce qui.

Una partita spettacolare, una di quelle sfide che fanno battere forte il cuore e illuminare gli occhi per quanto di bello ed emozionante fatto vedere dalle squadre in campo.

La semifinale di ritorno degli spareggi promozione per l’A-2 è stata una grande spot per il volley: oltre due ore e mezza di adrenalina, di giocate incredibili, di emozioni altalenanti che alla fine hanno visto gioire la formazione friulana della Tinet Prata che, con merito, stacca il pass per la finalissima; ai ragazzi della Leo Shoes Casarano è stata tributata, a fine match, una calorosa standing ovation da parte del numeroso pubblico presente che ha omaggiato così i suoi beniamini per la prestazione odierna e per l’incredibile campionato disputato.

Gli uomini di mister Licchelli hanno tentato in ogni modo di allungare la semifinale a gara tre, ma il Prata ha messo in mostra le sue doti anche al PalaCesari con un Porro gigantesco che ha trascinato i suoi nonostante la giovanissima età.

L’inizio della partita è tutto di marca casalinga: il Prata soffre in ricezione ed i rossoazzurri allungano; a metà set gli ospiti accorciano le distanze ma ben presto Torsello e compagni rimettono il naso avanti e conquistano con il punteggio di 25-21 il primo set.

La reazione dei ragazzi di mister Boninfante è veemente: sale il livello al servizio e a muro e la Leo Shoes va in affanno. Con un uno due impetuoso la Tinet Prata prima pareggia i conti e poi si porta avanti nel computo dei set (18-25, 17-25).

Con le spalle al muro i rossoazzurri rialzano nuovamente la testa e grazie ad una grande reazione caratteriale riprendono le redini del match: Petras sale in cattedra in attacco e al servizio, Pierri tiene su tutti i palloni e il supporto caloroso del pubblico presente perfezionano la rimonta griffata Leo Shoes (25-21).

Il tiebreak è vietato ai deboli di cuore: prima i padroni di casa sono costretti a rinunciare a Paoletti a causa di un guaio muscolare, ma non si abbattono e si portano avanti nel punteggio grazie agli attacchi vincenti dei suoi attaccanti. Il Prata non ci sta e ristabilisce la parità a quota dodici; da questo momento in poi è un punto a punto entusiasmante con diversi match ball annullati in sequenza da una parte e dall’altra.

A chiudere la sfida (20-22) è l’attacco vincente del predestinato Porro (il suo nome sarà suo taccuini di molti ds in estate) che consegna ai friulani il pass per la finalissima e sancisce la fine dei giochi in casa Leo Shoes.

Complimenti al Prata, applausi ed ovazione per i ragazzi della Leo Shoes Casarano per la straordinaria stagione disputata da matricola!

IL TABELLINO

LEO SHOES CASARANO-TINET PRATA DI PORDENONE 2-3
(25-20, 18-25, 17-25, 25-20, 20-22)

Leo Shoes Casarano: Ciardo 1, Baldari 16, Peluso 6, Paoletti 22, Petras 21, Torsello 5, Urso (L), Pierri (L), Scaffidi 0, Meleddu 0, D’Amato 2, Ribecca 0. N.E. De Micheli, Stefano. All. Licchelli.

Tinet Prata di Pordenone: Boninfante 4, Porro 22, Bortolozzo 5, Baldazzi 3, Yordanov 22, Katalan 11, Rondoni (L), Pinarello (L), De Giovanni 0, Bruno 5, Dal Col 0, Novello 11. N.E. Gambella. All. Boninfante.

Arbitri: Autuori, Pasciari.

Note – durata set: 25′, 25′, 26′, 31′, 28′; tot: 135′.

(US Leo Shoes Casarano)