VOLLEY A2/f – Cutrofiano, Carratù e l’esordio di Sassuolo: “Pronti e carichi, sarà un campionato difficile”

Il coach salentino definisce gli obiettivi di stagione: "Siamo una neopromossa e per questo dobbiamo cercare di mantenere la categoria"

carratù-cutrofiano-volley

Foto: Antonio Carratù

A una settimana dalla presentazione ufficiale di roster e staff che saranno protagonisti del prossimo campionato di Serie A2 femminile, Cuore di Mamma Cutrofiano si appresta ad affrontare l’esordio assoluto nella categoria che lo vedrà nel week-end ospite di Sassuolo. Per coach Antonio Carratù, l’artefice principale del miracolo cutrofianese, sarà un’emozione unica, alla quale arriva con una squadra preparata come egli stesso ha affermato nel corso dell’intervista rilasciata in esclusiva a Salentosport.

“Dopo un lungo e importante periodo di preparazione – ha affermato Carratù – possiamo ritenerci pronti alla prima giornata di questo nuovo campionato di A2. Posso ritenermi soddisfatto del precampionato svolto, le ragazze mi hanno fatto vedere ottime cose e anche se non abbiamo potuto giocare quanto avrei voluto per motivi logistici di assenza di avversari in zona arriviamo bene a questo importante periodo. Gli allenamenti di fine estate sono andati molto bene, abbiamo puntato sulla continuità con il passato visti gli ottimi risultati ottenuti dallo staff in precedenza, e ora siamo pronti e carichi a misurarci sul campo”.

Per il Cutrofiano l’esordio in A2 non sarà certo una passeggiata: “E’ un torneo molto difficile, nuovo per noi ma anche per gli altri, viste le nuove regolamentazioni su gironi e straniere utilizzabili. Da neopromossa il nostro obbligo è cercare di mantenere la categoria, e non dobbiamo farci distrarre da altro ma pensare solo a esprimerci sul campo. A partire da Sassuolo, gara che si preannuncia complicata come lo sono tutte le trasferte rispetto alle gare casalinghe. Loro sono una neopromossa come noi e anche per questo nasconde magari qualche insidia perché rimasta più al coperto. Sarà nostro compito dare il massimo per cercare di iniziare con il piede giusto”.

Alessio AMATO
Giornalista, scrittore e imprenditore nel settore dei servizi culturali. Iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2016, già collaboratore de Il Giornale di Puglia, il Corriere dello Sport e, dal 2013, redattore di SalentoSport.net.

Articoli Correlati