Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

TENNIS – Ct Maglie, a testa alta contro il Park Tennis Genova di Fabio Fognini

Finisce 5 a 1 per il Park Tennis Genova l’incontro casalingo del CT Maglie che cede il primato della classifica dopo una serie emozionante di partite che hanno entusiasmato il numerosissimo pubblico che ha riempito le gradinate degli impianti di via Madonna di Leuca.

Inizia il primo singolare il magliese Francesco Garzelli contro il genovese Gianluca Mager che, nonostante gli sforzi di Garzelli che ha giocato alcuni game sulla parità, cedeva a favore del ligure per 6-2 6-0.

In contemporanea, sul campo centrale, il magliese Giorgio Portaluri si imponeva su Tommaso Sanna al terzo set per 4-6 6-3 6-2 dopo oltre due ore di gioco tiratissimo tra gli applausi del pubblico.

La momentanea situazione di parità galvanizzava ulteriormente la squadra con i successivi singolari che si aprivano con il vantaggio dei salentini nei primi games.

Il magliese Erik Crepaldi vinceva il primo set contro Gianluca Naso ma la sua generosità non è stata sufficiente per vincere il match con gli altri due set vinti da Naso, chiudendo con il punteggio di 3-6 6-3 6-1 per il genovese, una partita durata oltre due ore. Dopo una prima fase di gioco dove Crepaldi era riuscito a mettere in difficoltà l’avversario, il genovese Naso è riuscito successivamente a prendere le contromisure. Nel terzo set il calo di Crepaldi ha permesso a Naso di vincere l’incontro.

Nell’incontro clou della giornata l’argentino magliese Arturo Gaston Grimolizzi si è opposto a Fabio Fognini cedendo al genovese con il punteggio di 6-4 6-2. Partito alla grande con la vittoria del primo game, Grimolizzi ha messo sotto pressione in più occasioni il campione ligure il quale riusciva a rimediare il primo set dopo che il magliese è stato in vantaggio per 4 a 3. Il secondo set vedeva calare un poco il magliese e ne approfittava Fognini aggiudicandoselo per 6 a 2.

La partita è stata accompagnata dai continui applausi degli oltre 1.500 spettatori presenti sul campo centrale che hanno potuto viverne direttamente le emozioni e apprezzare la classe di Fabio Fognini e la tenacia di Arturo Gaston Grimolizzi. Nonostante i singolari si chiudessero sul 3 a 1 per i genovesi, il CT Maglie credeva ancora nel pareggio.

Nei doppi la coppia Mager-Sanna superava la coppia Crepaldi-Garzelli per 6-2 6-3 mentre la coppia Fognini-Naso superava la coppia Grimolizzi-Portaluri per 14 a 12 al super tie-break nell’ultimo incontro della giornata durato quasi due ore e che ha fatto sognare i tifosi per una possibile clamorosa vittoria magliese.

Dopo un primo set nel quale la coppia Fognini-Naso si imponeva per 6 a 2 con molti set giocati sulla parità, nel secondo i magliesi Grimolizzi-Portaluri si imponevano alla grande per 6 a 3, lasciando intravvedere la possibilità di dare un dispiacere ai genovesi.

Il super tie-break vedeva entrambe le squadre pareggiare ogni punto arrivando fino al 12 pari e terminando l’incontro con il 14 a 12 per i genovesi dopo che il Maglie ha sprecato un match point e sbagliando un facile smash con Portaluri.

Nonostante il risultato sfavorevole per il CT Maglie, che vede così cedere il primato della classifica al Park Tennis Genova, il direttore sportivo Antonio Baglivo esprime tutta la sua soddisfazione per la grande giornata di sport: “Come circolo il risultato è ampiamente positivo, quasi 2.000 spettatori hanno riempito i nostri impianti, tante le famiglie con tanti bambini che sono venute da tutta la regione per vedere giocare il CT Maglie contro una grande squadra come il Park Tennis Genova con grandi campioni del tennis mondiale come Fabio Fognini. Dal punto di vista agonistico, unico rimpianto è per il non aver raggiunto almeno il 3 pari. Ad un certo punto si era addirittura intravista la possibilità di un clamoroso risultato. Partita molto equilibrata giocata con il cuore da tutti i ragazzi dei quali sono orgoglioso”.

“Il risultato finale rispecchia i pronostici della vigilia – conclude Baglivo e questa partita ha consegnato alla nostra squadra una maggiore consapevolezza dei nostri mezzi in virtù dell’equilibrio, nonostante il risultato sfavorevole, che il campo ha dimostrato. Siamo ora secondi in classifica e il nostro obiettivo rimane sempre quello della salvezza per rimanere in serie A1 anche per la prossima stagione. Il risultato di parità dell’altro incontro del girone tra il Canottieri Casale e il Battisti Trento non ha compromesso più di tanto gli obiettivi della squadra magliese”.

Gli altri incontri del campionato hanno visto il pareggio della Canottieri Casale contro il Circolo ATA Battisti di Trento per 3 a 3. Pertanto la classifica è la seguente: Park Tennis Genova 10 pt., CT Maglie 7 pt., CT ATA Battisti Trento 4 pt., Soc. Canottieri Casale 1 pt.

Prossimo appuntamento per il CT Maglie è per domenica prossima in trasferta contro l’ATA Battisti a Trento.

(In foto il doppio genovese Fognini-Naso e quello magliese Portaluri-Grimolizzi)