Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

RUGBY – Tracollo Salento Rugby a Bari, ma Follo recrimina contro l’arbitro

Si chiude con un pesantissimo 38-0 un anno, comunque, da incorniciare per la Salento Rugby, superata dalle Tigri Bari, nettamente, nel match giocato ieri nella storica Arena della Vittoria che il prossimo 17 marzo ospiterà il match del Sei Nazioni tra l’Italia under 20 e la Scozia.

I tarantati di coach Follo, ormai fuori dalla poule promozione, scendono in campo con una formazione giovanile e sperimentale. Il match è combattuto, il Salento è superiore sia in mischia ordinata sia in rimessa laterale ma il Bari è più pericoloso in attacco e concreto. I gravi errori in difesa e un arbitraggio che ha scontentato i salentini fanno pendere la bilancia dalla parte della formazione di casa. Meta al quarto del Bari dopo un’azione dubbia, invalidata una meta a capitan Abbate poco più tardi. Gli ospiti protestano.

I baresi si ripetono all’11’ e al 20′ mentre al 21′ è costretto a uscire dal campo Ricciato per un colpo al volto non rilevato dal direttore di gara. Al 39′ padroni di casa ancora in meta e a fine prima frazione il risultato è di 28-0. Poco da fare anche nel secondo tempo, il Bari va in meta dopo 7 minuti ma non trasforma. Follo dispone le sostituzioni di Francavilla per Lia e De Bello per Caputo. Sesta meta al 58′. Il sig. Cuccovillo prende coraggio e sventola il primo giallo della gara: al 63′ calcio a liberare barese, presa al volo di Florido placcato all’altezza del collo, ammonizione e Tigri in 14. La pioggia, poi, aumenta d’intensità e nell’ultimo quarto le due squadre ne risentono.

Amareggiato Follo a fine gara: “Difficile parlare con un netto 38-0. Abbiamo avuto grosse difficoltà nell’approccio alla partita, per non parlare di quelle regolamentari nella direzione di gara. Complimenti al Bari e auguri a loro di centrare la poule promozione. Grazie ai miei ragazzi che sono scesi in campo in una partita difficile e con un arbitro che ha preso decisioni discutibili e al limite della sicurezza per i giocatori. Auguri di buone feste a tutti gli appassionati del Salento Rugby e arrivederci all’anno nuovo”.

Si chiude, così, un 2017 che ha visto i tarantati trionfare nel campionato di C2, in Coppa Puglia/Basilicata e nel Magna Grecia Beach Rugby Cup. Il 2018 si aprirà col derby a Trepuzzi e la Femminile impegnata nel secondo raduno di Coppa Italia a Modugno.