RUGBY – Secondo stop in campionato per la Svicat, Viterbo esulta

Seconda sconfitta stagionale per la Svicat che, sul proprio campo, subisce il secondo ko in campionato. I salentini, infatti, cedono il passo al Viterbo che vince 20-19 e torna nel Lazio con 4 punti all’attivo. Pronti,via e la Svicat realizza la prima meta del match con Micheal Stubbs: il sudafricano trova i primi cinque punti della partita al termine di una bella azione corale; Coach Fedrigo realizza e porta la Svicat sul 7-0. Il Viterbo non ci sta e, poco dopo, pareggia il conto delle mete: Menghini non realizza e salentini quindi ancora in vantaggio per 7-5. Pochi giri di orologio e proprio Menghini deve abbandonare il campo per una sospetta lussazione della clavicola destra. La Svicat prova a macinare gioco ma viene sorpresa ancora dagli ospiti che realizzano la seconda meta della partita: questa volta la piazzola sorride ai laziali e punteggio quindi fissato sul12-7. Il primo tempo si chiude con il secondo infortunio del match: questa volta è Andrea Capani, seconda linea del Viterbo che, durante una mischia riporta la frattura scomposta dell’avambraccio destro.

La seconda frazione di gioco si apre con la meta della Svicat: Talal realizza cinque punti grazie ad un carrettino ben organizzato; 12-12 e Coach Ferdigo che non trova i pali dalla piazzola. Il Viterbo si riorganizza e trova la terza meta della partita, portando il risultato sul 12-17. Calcio impreciso per i bianchi e Svicat quindi ancora in partita. Passano pochi minuti e i laziali trovano tre punti grazie ad un preciso calcio di punizione: 12-20 e Svicat quindi sotto di otto lunghezze. A pochi minuti dalla fine, poi, arriva la reazione rabbiosa degli evergreen: capitan D’Oria sfugge alla guardia laziale e deposita il pallone oltre la linea di meta: 17-20 e match di nuovo in bilico. Il coach indovina i pali portando gli evergreen sul 19-20. Il Viterbo prova a gestire il risultato, ma all’ultimo respiro i padroni di casa hanno la possibilità di mettere definitamente il naso in avanti: fallo a metà campo del Viterbo con Paolo D’Oria che chiama i pali; sulla piazzola si presenta Riccardo Robuschi che però pecca di imprecisione. La partita, in pratica, finisce qui: la Svicat incassa la seconda sconfitta in campionato, portando a casa solo un punto. Nel prossimo turno gli evergreen giocheranno in casa dell’Avezzano.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati