OLIMPIADI LONDRA 2012 – Molfetta orgoglio di Mesagne, un oro lungo otto anni

“Una medaglia fortemente voluta, con sacrifici, sudata. E grazie a Dio, alla fine è arrivata”. Così Carlo Molfetta da Mesagne, carabiniere maestro nel taekwondo, al termine dell’estenuante finale olimpica vinta contro il rappresentante del Gabon, Anthony Obame. Una medaglia lunga otto anni, durante i quali la rabbia e il rimorso per quello che ad Atene poteva essere (ma non è stato) non gli hanno dato respiro né tregua.

Carlo ha cambiato faccia. Non è più quel guascone, quello “sbruffoncello” che in Grecia bruciò una medaglia sicura, quella più preziosa. Il tempo ha contribuito a smussare qualche angolo del suo carattere e il palmares ha continuato a crescere, sino al recente bronzo ai Mondiali di qualche mese fa. Ma era il tappeto olimpico il sogno proibito. Quello il fortino da espugnare, la voglia di riscatto l’unica molla. Ed ecco che la saggezza ha preso il posto della sfrontatezza, ecco la tattica e la tecnica sostituire la voglia di strafare, l’intelligenza e il coraggio prevalere sull’istinto.

Mesagne, terra difficile, da ieri ha il suo emblema. Mesagne, terra di abusi, di follie, di sofferenza ha trovato il motivo per gioire. Parallelo inevitabile con la storia di Clemente Russo da Marcianise, Caserta. Due storie sportive simili, nate dal rifiuto dei compromessi, delle zone grigie, della contiguità, della passività. Sudore ed energie spese in palestra, non in strada. In quelle strade troppo spesso teatro d’illegalità d’ogni tipo, ci sono passati anche loro due, Carlo e Clemente, dimostrando che lo sport, spesso e volentieri, può davvero essere la giusta soluzione a molti problemi.

Redazione SS
Nata nell'agosto 2010; vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone; eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento" organizzato dalla redazione della testata on-line giovanissimidelsalento.com; presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
http://www.salentosport.net

Articoli Correlati

  • europa-sport-nardo-generica-giovanili EVENTI – Nardò ospita il Summer Festival: tanti sport e oltre duecento bambini

    Si terrà domenica 24 giugno il secondo Summer Festival organizzato dall’ente di promozione sportiva A.S.C. (Attività Sportive Confederate) di Lecce in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Nardò e la cooperativa Innovazione Sociale. La manifestazione, che si terrà a partire dalle ore 18:30 presso il centro sportivo Happiness in zona Penta, è un momento dedicato allo…

  • olimpia-sbv-galatina-logo VOLLEY – Olimpia Galatina con Stefano Pepe alle selezioni Nazionali

    Nel quadro delle attività di qualificazione nazionale, la Federazione Italiana Pallavolo ha organizzato una selezione di allievi, sotto la supervisione dei tecnici della Nazionale, dal 2 al 5 luglio presso il centro sportivo di Vigna di Valle a Bracciano. Allo stage, riservato a ventiquattro ragazzi under 16 di tutta Italia , parteciperanno due soli atleti leccesi…

  • de-giorgi-michele-volley VOLLEY – A Cutrofiano il gran galà della pallavolo salentina. Michele De Giorgi miglior tecnico

    Si è svolta a Cutrofiano, presso Villa Vergine, la festa della pallavolo salentina, consueto appuntamento di fine stagione per celebrare le eccellenze della passata stagione e per vivere insieme un’autentica serata tra amici all’insegna della pallavolo. La 13a edizione della festa del volley salentino è stata un’edizione speciale tra premiazioni eccellenti e ospiti d’eccezione. Presenti alla serata il vice presidente della…

  • hydrofly-brindisi-mariani-roberto MOTONAUTICA – Brindisi attende il Campionato italiano Moto d’Acqua e Hydrofly

    Dopo l’incredibile successo riscosso nelle prime due tappe di Bacoli (NA) e Caorle (VE), il Campionato italiano Moto d’acqua 2018 sbarca a Brindisi dal 30 giugno al 1° luglio. L’appuntamento partirà alle ore 10 nel Porto interno di Brindisi e negli stessi giorni si svolgerà anche la seconda tappa del Campionato italiano Hydrofly, entrambi organizzati…

  • visentin-vittorio-basket-nardo BASKET B/m – Terzo squillo della Frata Nardò: sotto canestro c’è Visentin

    La Frata “Andrea Pasca” Nardò mette a segno il terzo colpo di mercato, dopo le riconferme di Ingrosso e Provenzano: il centro Vittorio Visentin è granata. Nato a Monselice (Padova), classe ’95 di 205 cm, Visentin approccia con la palla a spicchi all’età di 14 anni, quando viene adocchiato dalla Virtus Padova, club col quale disputa i campionati Under 17, Under 19…