RALLY – Il Salento si prepara ad accogliere il 1° Rally Terra d’Otranto

Lucrezio-Quarta_C._casarano_rally_team (Salento 2016 - foto leonardo d'angelo)

In questi giorni si è intensificato il lavoro del Comitato Organizzatore per allestire il 1° Rally Terra d’Otranto in programma il 13 e 14 luglio prossimi. L’atteso nuovo evento motoristico salentino, sarà ospitato a Maglie, coinvolgendo anche l’hinterland e nella fattispecie i comuni di Scorrano, Muro Leccese, Cursi, Bagnolo del Salento, Cannole e Palmariggi. La manifestazione rallistica, è organizzata dalla Salento Motor Sport di Ruffano in collaborazione con l’Associazione Motor Sport Scorrano. Sabato scorso, gli organizzatori hanno voluto incontrare a Scorrano i driver salentini per un briefing in vista delle prime comunicazioni ufficiali.

«È sempre positivo potersi incontrare con i piloti locali, a motori spenti e senza quindi quella immancabile tensione pre-gara – ha esordito Santino Siciliano, presidente della Motor Sport Scorrano Oramai abbiamo iniziato a muoverci con una certa intensità. Di concerto con il direttore di gara Mauro Zambelli, stiamo definendo il tracciato di gara, mentre abbiamo già individuato la location deputata ad ospitare la pedana di partenza e arrivo delle vetture iscritte alla manifestazione. L’istituzione del “Trofeo Città di Maglie” e la scelta di scegliere una delle principali piazze, certifica la volontà, da parte del Comitato Organizzatore, di coinvolgere in particolare i cittadini magliesi a questo evento; peraltro, Maglie ha dato i natali a numerosi driver e, proprio a tal riguardo, vorrei ricordare che sarà istituito anche il “Memorial Paolo Balena”, in ricordo del compianto pilota magliese prematuramente scomparso».

Tra le novità già svelate, la presenza di un evento collaterale al 1° Rally Terra d’Otranto, ovvero l’organizzazione di un appuntamento riservato agli appassionati delle auto storiche: «Ci tenevo particolarmente a regalare un momento di forti emozioni, facendo rivivere, proprio grazie alla presenza di alcune vetture storiche, le manifestazioni rallistiche degli anni passati – aggiunge Siciliano – Nella giornata di domenica 14 luglio, le vetture storiche saranno protagoniste percorrendo un circuito dimostrativo, prima dell’inizio riservato al 1° Rally Terra d’Otranto. Difatti, l’altra novità, è costituita dalla particolarità di dover affrontare la parte conclusiva della gara rallistica in notturna, con successiva cerimonia di premiazione in piazza a Maglie. Anche per questo aspetto, abbiamo voluto far ritornare le emozioni che si possono vivere solo durante le Prove Speciali in notturna. Insieme ad Antonello Casto (presidente della Salento Motor Sport) e a tutto lo staff organizzativo, stiamo lavorando per cercare di confezionare una interessante manifestazione motoristica, che possa al contempo promuovere le bellezze non solo paesaggistiche della Terra d’Otranto».

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati