AUTOMOBILISMO – A Torchiarolo la prima tappa del Campionato Italiano di Autocross Uisp

foto salentomotori

L’Autocross Club Torchiarolo ospiterà la prima tappa del Campionato Italiano di Autocross Uisp, in programma domenica 5 maggio, all’interno dell’Autodromo del Salento (S.S. Brindisi-Lecce, uscita Torchiarolo). La prestigiosa kermesse automobilistica – organizzata in provincia di Brindisi dalla società del presidente Cesare Serinelli -, quindi, darà il via ufficiale all’edizione 2013 del Campionato Italiano Autocross, considerato che le due precedenti tappe (in programma nellle province di Mantova e Venezia), sono state rinviate, causa maltempo. Il Campionato si articola in dieci appuntamenti, coinvolgendo i driver di tutt’Italia.

Sito a Torchiarolo, l’Autodromo del Salento si snoda su un tracciato lungo 1,100 km per 15,80 mt di larghezza e vanta il primato di essere il più grande circuito di autocross d’Italia. Esso nasce nel 2010 dall’idea di Cesare Serinelli, con l’intento di portare l’autocross nel sud della nazione, in un territorio peraltro ancora non aduso a questo genere di sport motoristico. Con questi propositi, nasce l’idea di dar vita anche all’Autocross Club Torchiarolo, una società fondata da cinque soci, intenti a far conoscere, rivalutare e sviluppare questo straordinario sport, organizzando manifestazioni ed eventi prettamente legati al mondo delle corse su terra, peraltro con l’impegno di integrare gli sforzi organizzativi con l’abbinamento di eventi ricreativi.

Ormai siamo pronti per accogliere questo imperdibile evento nazionale – commenta Cesare Serinelli -. La manifestazione si svolgerà su un tracciato caratterizzato da sfondo non asfaltato e in gara prenderanno il via sette diverse categorie di vetture: a, b, c, d, sport, e e kartcross”.

La giornata di domenica 5 maggio comincerà alle 8 con l’apertura delle iscrizioni che si concluderanno alle 9.30. A seguire (dalle 10.30 alle 11.30) si effettueranno le verifiche tecniche e sportive, per poi cominciare con le sessioni di qualifica (ore 11.30) necessarie per determinare le rispettive griglie di partenza: le vetture potranno effettuare un giro di lancio e tre manche cronometrate. Nel primo pomeriggio (14.30) inizieranno le due semifinali caratterizzate da sei giri, mentre la manche riservata alle finali si svolgerà successivamente (il direttore di gara stabilirà se i driver dovranno affrontare 7 o 8 giri di tracciato).

“Da circa 30 anni mi interfaccio con questo genere di specialità motoristica – aggiunge Serinelli -. La macchina organizzativa, quindi, è altamente testata. Ci tengo a ricordare che il Campionato Italiano sostiene l’Unicef, difatti al termine della stagione, ogni società devolve una somma in denaro da destinare per il sostegno di tutte le attività svolte dalla stessa associazione”.

Per continuare la promozione di questa disciplina sportiva, l’Autocross Club Torchiarolo ricorda che le domeniche, l’Autodromo del Salento resta a disposizione di tutti coloro che volessero cimentarsi a bordo di una vettura, grazie al servizio di noleggio, riservato proprio ai curiosi e ai simpatizzanti di questa attività sportiva.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati