GINNASTICA – La Doria Gym di Racale pronta a stupire anche in Friuli

doria gym racale

Foto: le ginnaste della Doria Gym

Grandi progetti per l’Asd Doria Gym di Racale, associazione sportiva che si occupa di ginnastica ritmica e artistica, ideata da Doria De Vitis. Ci spiega i progetti della Doria Gym il presidente dell’Asd, Marco Raggio.

Come opera sul territorio la Doria Gym?

Doria Gym è un’associazione sportiva nata, per merito di mia moglie Doria De Vitis, quattro anni fa circa e che si occupa di ginnastica, sia ritmica, che artistica. I nostri corsi partono dalla formazione della ginnastica, sino all’alta specializzazione. Tutto questo, ovviamente, avviene per gradi e seguendo vari step che i nostri preparatissimi tecnici programmano ad inizio stagione. Quindi si parte dalla giovanissima età di tre anni e si arriva sino alla maggiore età. La nostra associazione svolge sul territorio non solo un lavoro atletico, ma sopratutto sociale. Insieme all’Amministrazione comunale di Racale, infatti, diamo l’opportunità, gratuitamente, di svolgere attività di avviamento alla ginnastica a bambini e bambine provenienti da famiglie disagiate, che, senza il nostro lavoro, non potrebbero fare palestra pagando rette mensili. Questo, oltre ad essere motivo di grande orgoglio, rappresenta per noi la più grande vittoria.

Quali sono gli obiettivi della vostra associazione sportiva?

Il nostro principale obiettivo è, in una sola parola, crescita. Da quest’anno allargheremo il nostro operato in altri Comuni limitrofi, questo per venire incontro alle numerose richieste e sopratutto per venire incontro ai tanti genitori che tutti i giorni fanno chilometri per portare le loro bambine da noi. Inoltre i nostri tecnici, che selezioniamo accuratamente, ricevono tutti gli aggiornamenti che la Federazione ginnastica d’Italia ci mette a disposizione, gratuitamente o a pagamento non fa differenza: per noi è di vitale importanza aggiornarsi quanto più è possibile. Da quest’anno, oltre a Doria De Vitis, Serena Marsano, Agostino Barbaro e Gianluigi Congedi, ci avvaliamo della collaborazione di Giulia Pala, una ex ginnasta di caratura internazionale con la quale abbiamo fissato obiettivi ambiziosi per quanto riguarda l’alta specializzazione. Ovviamente non finisce qua perchè stiamo selezionando altri tecnici in un’ottica di crescita costante e continua, avvalendoci anche della preziosissima collaborazione della nostra direttrice tecnica regionale, Giusy Ancona e seguendo i preziosi consigli del presidente del comitato regionale sezione puglia Lorenzo Cellammare. Abbiamo anche il privilegio e la fortuna, in Puglia, di poterci avvalere della consulenza di Fabio Gaggioli, consigliere nazionale della Federazione ginnastica d’Italia.

Quali sono i prossimi appuntamenti agonistici a cui parteciperete?

Abbiamo deciso, insieme alle nostre tecniche, di portare a Udine le nostre otto ginnaste che fanno alta specializzazione per dare loro l’opportunità di arricchire il loro bagaglio, sia tecnico che umano, in vista di una stagione sportiva ricca di impegni, sia a livello regionale e sia a livello nazionale. Le nostre atlete impegnate in questa trasferta sono: Marta Basurto, Rebecca Parlati, Giulia Piccolo, Asia Karol Piscopiello, Angelica Rainò, Giorgia Casto, Gaia Fasano e Francesca Latino. Inoltre, sei di queste ginnaste fanno parte del “Gruppo gold” pugliese che racchiude le 20 migliori ginnaste della nostra regione, altro motivo d’orgoglio per la nostra giovane associazione sportiva. Proprio l’anno scorso, peraltro alla nostra prima esperienza in competizioni di alta specializzazione, abbiamo raggiunto risultati di notevole rilievo, come il settimo posto assoluto nazionale di Giorgia Casto nella gara di specialità attrezzo palla e la conquista della fase finale nazionale di Serie c, disputata a Milano a maggio scorso, per le nostre cinque “farfalline” Marta Basurto, Rebecca Parlati, Asia Karol Piscopiello, Giulia Piccolo e Angelica Rainò. Infine, e con grande orgoglio, ricordo che a giugno di quest’anno, si sono svolte a Pesaro le finali nazionali di ginnastica ritmica gpt e che ha visto assolute protagoniste, per la Puglia, le nostre ginnaste, che, a livello di ritmica, sono state le uniche pugliesi a conquistare medaglie e podi. Tutti questi risultati noi li dedichiamo ai genitori delle nostre atlete, da sempre vicini alla nostra associazione e disponibili, insieme alle nostre bambine, a fare sacrifici non indifferenti, permettendo loro di svolgere lo sport che più amano.

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati

Lascia un commento