FOOTBALL AMERICANO – Salento Dragons in cerca di vendetta contro il Bari. Il football con la lotta al tumore

Saranno nuovamente i Patriots Bari a incrociare i caschi con i salentini in un match che si prospetta pirotecnico. Da un lato la compagine del presidente Vitale, che ha come unico obiettivo la vittoria per restare in ambito playoff, dall'altra la squadra barese che non vuole concedere nulla ai cugini e che cercherà di marcare stretta in classifica la compagine calabrese degli Achei Crotone, impegnati anch'essi nel prossimo weekend contro i Green Hawks Barletta.

Coach Nigro non potrà contare sull'esperto WR Leuzzi e dovrà tenere conto di qualche acciacco dovuto alle dure partite sino ad ora disputate. Tutto il team si aspetta un inversione rispetto al trend negativo della prima parte del campionato, con un ulteriore passo avanti della difesa di capitan Gabriele Di Gennaro, sempre sugli scudi assieme al fratello e compagno di reparto Marco Di Gennaro e il rispolvero delle vecchie macchine da touchdown come Daniele Quarta, Antonio Schirinzi e Matteo D'amore.

Il coaching staff difensivo dei Patriots, presieduto in campo dal suo capitano Perri, cercherà di fermare tutte le opzioni di gioco della squadra di casa per dare la palla al proprio attacco che ha trovato in Tane il giusto mix tra precisione, forza e potenza. Nulla è ancora compromesso per la corsa ai playoff e la matematica non ha escluso ancora nessun team dalla possibilità di arrivare ai playoff passando per il primo posto. Il colore ufficiale dei Dragons è il verde, ma sabato 24 marzo, nel match di ritorno del campionato italiano di football a 9 contro i Patriots Bari, ad unirli sarà il rosa, quello forte e acceso della lotta mondiale al tumore al seno.

E quando la passione per lo sport si unisce alla solidarietà, il risultato è sempre positivo. Anche la compagine salentina del football ha accolto con grande entusiasmo la possibilità di unire l’impegno per lo sport a quello per la sensibilizzazione ad una problematica tristemente attuale e ancora troppo ricorrente. Il connubio Football-lotta al tumore al seno viene da lontano, dalla massima espressione del football, l’NFL americana, che da anni si batte anche per questa sfida. Lo fanno colorando di rosa stadi, uniformi e palloni, in occasione della ricorrenza mondiale, e urlando in mondovisione che prevenire e guarire l’odioso male è possibile.

Quest’anno a Lecce, e per la prima volta in Italia, saranno i Salento Dragons a farlo, insieme ai volontari LILT. E lo faranno nella partita più attesa del campionato, quando, al sostegno dei tifosi, alle urla e agli scontri di un match alla conquista dell’ultima yard, si unirà un coro unanime: combattere il cancro al seno per vincere la sfida. Sabato 24 marzo alle ore 21 presso il campo comunale di Monteroni i ragazzi salentini scenderanno in campo con la loro solita divisa nera sulla quale sarà ben visibile un asciugamano da gara rosa. Anche il pubblico sugli spalti potrà dare il proprio contributo: sia sventolando i palloncini rosa distribuiti ai supporters, che avvicinandosi al banchetto dei volontari LILT che distribuiranno materiale informativo e raccoglieranno le offerte in un salvadanaio.

Queste le parole del Presidente dei Dragons Vitale: “Da sempre attivi nel sociale, questo è il primo Big event che siamo riusciti ad organizzare in colloraborazione con la sede provinciale di Lecce della LILT presieduta dal Dott. Serravezza, il quale molto entusiasta della nostra iniziativa, l'ha appoggiata a pieno. Sicuri di un'attiva partecipazione del nostro pubblico, sarà nostra intenzione proporre l'iniziativa a livello federale in modo tale che tutte le squadre italiane di ogni campionato di football vi possano aderire” .

""

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati