CICLISMO – Sabbia, fango e sudore: la magia del ciclocross incanta anche Gallipoli. Tutti i risultati

Organizzazione perfetta quella della tappa gallipolina del Giro d'Italia Ciclocross, corsasi sul tracciato disegnato all'interno dell'Ecoresort Le Sirenè. Circa 300 i concorrenti giunti a Gallipoli da tutta Italia per l'evento patrocinato dalla Federazione Ciclistica Italiana, in collaborazione con l'Asd Romano Scotti

giro-italia-ciclocross-gallipoli-dic-18

Foto: un'immagine della gara

Organizzazione perfetta quella della tappa gallipolina del Giro d’Italia Ciclocross, corsasi sul tracciato disegnato all’interno dell’Ecoresort Le Sirenè. Circa 300 i concorrenti giunti a Gallipoli da tutta Italia per l’evento patrocinato dalla Federazione Ciclistica Italiana, in collaborazione con l’Asd Romano Scotti, svoltosi nel weekend scorso. A fare da cornice all’evento anche lo short track per Giovanissimi, percorso tracciato con la collaborazione dell’Asd Ludobike Racing Team.

I risultati. Tra gli Allievi (15-16 anni) ha vinto Ettore Loconsolo (Eurobike) su Gioele Solenne (Asd Bramati, maglia rosa); terzo Vittorio Carrer e quarto Stefano Masciarelli. Tra le donne prevale Eleonora Ciabocco (Team Di Federico) che ha messo in fila Alice Papo (Dp 66) e la maglia rosa Lucia Bramati (Team Bramati), quarta Sara Fiorin. Dopo una gara di elevatissima intensità, Luca Pescarmona (Merida) trionfa nella gara Juniores uomini (17-18 anni) interrompendo la striscia di vittorie di Davide Toneatti, secondo e sempre maglia rosa. Buonissima la prestazione di Daniele Pugliese (Narducci), quinto e non molto distante dai primi.

Sara Casasola si è aggiudicata la gara Donne Open precedendo Gaia Realini, maglia rosa e bianca del campionato. La Casasola, poi, ha dichiarato di essersi innamorata della location gallipolina: “Ci farò un pensierino per le prossime vacanze!” ha esclamato. Al terzo posto Letizia Brufani. Daniele De Feudis (Ludobike Bisceglie) è il vincitore della sezione Giovanissimi G6 (12 anni), piazzandosi davanti a Fabrizio Laino (Team Valnoce) e Stefano Masciarelli (Amici della Bici Junior). Tra le ragazze vince Sara Tarallo (Team Bike Civitavecchia) su Chiara Radesca (Asd Marco Pantani) e Sara Tedone (Cavallaro). Alessandro Maria Dante e Matteo Fiorin (Cicli Fiorin) sono i primi due atleti giunti al traguardo della gara Esordienti (13-14 anni); alle loro spalle Simone Vari (Race Mountain Folcarelli). Tra le ragazze esulta Federica Venturelli (Cicli Fiorin) che consolida la maglia rosa. Alle sue spalle Aurora Pallagrosi (Team Mountain Civitavecchia) e Gaia Santin (Dp 66 Giant Rigoni).

Tra gli Uomini Open solito duello tra Antonio Folcarelli e Matteo Vidoni, con alle spalle due volti noti del cross come Stefano Capponi e Fabio Zampese. Vince Folcarelli, secondo Capponi, terzo Vidoni. Il pugliese Maurizio Luigi Carrer (Eurobike) ritrova la vittoria nella gara Master superando Gianni Panzarini (Drake Team Cisterna). Terzo Biagio Palmisano (Narducci). Nella prima fascia, invece, la maglia rosa è sempre per Giovanni Gatti (Tam Castello Bike Race Mountain) che ha preceduto Leonardo Caracciolo (Centro Bici Terni) e Roberto Semeraro (Narducci). Tra le ragazze Master Elis Simeoni (Sacilese Euro 90) s’impone su Sabrina Di Lorenzo (Asd Di Lorenzo). Terza la debuttante locale Zeila Ruggiero (Nardelli).

Redazione SALENTOSPORT
Nata il 23 agosto 2010. Vincitrice del premio Campione 2015 come miglior articolo sportivo, realizzato da Lorenzo Falangone. Eletta "miglior testata giornalistica sportiva salentina" nelle edizioni 2017 e 2018 del "Gran Premio Giovanissimi del Salento". Presente al "FiGiLo" (Festival del Giornalismo Locale) nell'edizione 2018.
https://www.salentosport.net

Articoli Correlati