BASKET A1/m – Happy Casa Brindisi tenta il colpaccio a Torino, Maffezzoli: “Guardiamo avanti”

Il vice coach: "Dobbiamo farci trovare pronti cogliendo le opportunità che ci potranno capitare nel corso delle prossime partite". Fischio d'inizio al PalaRuffini alle ore 17

Donta- Smith- sotto-canestro

Happy Casa Brindisi riparte da Torino, sfida delicatissima per gli uomini di coach Vitucci impegnati sul legno del PalaRuffini domenica alle ore 17. Prima giornata di ritorno e un nuovo girone da disputare. Brindisi si lascia alle spalle una settimana difficile, la sconfitta casalinga contro Cantù brucia ancora.Il tiro impossibile di Thomas, il gesto del giocatore, i fischietti non del tutto oggettivi, le tantissime polemiche del post-math, il ricorso presentato dalla società e la decisione:  ricorso respinto. Nulla da fare, si volta pagina,  si guarda avanti con un solo obiettivo: la permanenza nella massima serie.

Un calendario ostico attende i brindisini chiamati a lottare con le unghie e coi denti per portare a casa punti fondamentali in una classifica che non ammette passi falsi. Situazione differente per la Fiat Torino, almeno sul piano dei risultati. Auxilium galvanizzata per la qualificazione alle Final Eight con un lodevole quinto posto ha avuto il suo bel da fare nei giorni scorsi.
Coach Luca Banchi lascia la panchina piemontese, al suo posto Charlie Recalcati. Una scelta dettata non dalla mancanza di risultati, anzi, ma da questioni prettamente personali.

Il vice coach Massimo Maffezzoli non nasconde la delusione per il mancato successo contro i canturini ma suona la carica.  “L’amaro epilogo di domenica ha interrotto la striscia vincente – afferma il vice –  ma adesso bisogna guardare avanti e non voltarsi indietro. Dobbiamo farci trovare pronti – continua – cogliendo le opportunità che ci potranno capitare nel corso delle prossime partite. Bisogna lavorare ancor più duramente – conclude –  per consolidare le nostre certezze”. Mission impossible per Brindisi? Forse, ma questa squadra ha dato dimostrazione di poter vincere e perdere con chiunque.

Fischio di inizio alle 17 al PalaRuffini.

Orsola TASSO
Giornalista pubblicista dal 2014 e impegnata nel sociale. Collaboratrice per la redazione de Quotidiano Italiano (Lecce-Foggia) dal 2012 al 2014, redattrice di BrindisiCronaca.it dal 2013 al 2015.

Articoli Correlati