BASKET A1/m – Happy Casa Brindisi lotta per 40 minuti, ma il finale premia Venezia

Happy Casa Brindisi non riesce nell'impresa di espugnare il PalaTaliercio. I lagunari superano i pugliesi e agganciano Brescia in classifica

Basket Happy Casa Brindisi

Brindisi non riesce a superare Venezia nell’anticipo di mezzogiorno cadendo nel finale 76-71. Fischio di inizio alle 12 con coach Vitucci che schiera Moore, Suggs, Tepic, Smith e Lalanne, coach De Raffaele replica con Haynes, Bramos, Tonut, Peric e Watt. Watt trova i primi due punti per Venezia, rispondono Smith e Tepic. Si sbaglia tanto sul parquet del PalaTaliercio ma un contropiede di Peric riporta i suoi in vantaggio (5-4). Brindisi perde palle, Vitucci chiama la prima sospensione del match ma i padroni di casa sono abili ad allungare con Bramos preciso dalla lunga e Biligha (18-8). Tepic e Mesicek scuotono i biancoazzurri. Termina il primo periodo 21-16.

Blaz Mesicek è incontenibile, ubriaca la difesa avversaria che trova in Biligha punti importanti. Lalanne commette infrazioni di passi per due azioni consecutive ed è preciso a metà dalla lunetta. Il centro brindisino riesce a trovare punti da sotto canestro ma Bramos passeggia e schiaccia con cattiveria. Brindisi non molla e con Tepic trova il -3. Si va negli spogliatoi sul 36-33Lalanne e Smith aprono i giochi del terzo periodo ed è sorpasso Brindisi (36-37), immediata la reazione dei lagunari che con Tonut e un maestoso Peric allungano nuovamente. Gli ospiti non si lasciano intimorire , il gioco di Mesicek e Tepic tengono vivi i brindisini. Moore è preciso solo dalla lunetta. Grande equilibrio in campo, con Venezia che trova il +5 con Johnson. Termina il terzo quarto 59-54.

La Reyer prende le misura e vola +8 e coach Vitucci richiama i suoi. Moore ha poco spazio, il folletto brindisino non trova gloria dalla distanza, amica gli sarà la lunetta per il-4. Il play continua a penetrare la difesa lagunare, questa volta gonfia la retina per l’importantissimo -2 (70-68). Brindisi ci crede e De Raffaele richiama i suoi. Ottima la difesa degli orogranata che impedisce ai pugliesi di andare a canestro. Happy Casa ha la possibilità di chiudere diversamente il match ma i troppi errori e la poco lucidità consegnano la vittoria a Venezia. Venezia batte Brindisi 76-71.

Brindisi perde al PalaTaliercio contro i blasonati campioni d’Italia di solo cinque lunghezze. Pesano tantissimo le innumerevoli palle perse come i tiri dalla distanza di Nic Moore chiuso dalle maglie venete. La Reyer trova in Peric l’uomo partita con 21 punti, seguito dai 15 di Bramos, all’Happy Casa non sono bastati i 16 di un ‘cattivo’ Mesicek e i 15 di Tepic per espugnare il PalaTaliercio. Brindisi resta a 12 punti, Venezia sale a 26.


TABELLINO

Reyer Venezia-Happy Casa Brindisi: 76-71

Venezia: Haynes 4, Peric 21, Johnson 11, Bramos 15, Tonut 4, Daye, De Nicolao 1, Bolpin n.e., Ress n.e., Biligha 10, Cerella 3, Watt 7. Coach: De Raffaele

Brindisi: Suggs 5, Tepic 15, Oleka n.e., Smith 8, Mesicek 16, Cardillo, Sirakov n.e., Moore 10, Donzelli, Canavesi n.e., Giuri 2, Lalanne 15. Coach: Vitucci

Parziali: 21-16, 36-33, 59-54, 76-71

Orsola TASSO
Giornalista pubblicista dal 2014 e impegnata nel sociale. Collaboratrice per la redazione de Quotidiano Italiano (Lecce-Foggia) dal 2012 al 2014, redattrice di BrindisiCronaca.it dal 2013 al 2015.

Articoli Correlati

  • andrea-pasca-nardo-basket-logo-18-19 BASKET B/m – Andrea Pasca Nardò, doppio colpo di mercato: arrivano un playmaker e un’ala grande

    Doppio colpo di mercato per l’Andrea Pasca Nardò. Il primo arrivo, in ordine cronologico, è quello del playaker Federico Burini, perugino, classe 1993, 191 cm d’altezza. Nella scorsa stagione, il neo granata ha militato tra le fila di Civitanova Marche insieme a Coviello, altro neo acquisto dell’Andrea Pasca. Ha giocato anche nel Campli e nel…

  • bjelic-goran-basket BASKET B/m – ‘Andrea Pasca’ Nardò, confermati due altri pilastri per la stagione 2019/20

    Altri due pilastri della scorsa stagione verranno confermati. La Frata ‘Andrea Pasca’ Nardò blinda Goran Bjelic e Vittorio Visentin che faranno parte del roster granata 2019/20, così come Gionata Zampolli e Riccardo Coviello, già ufficializzati nei giorni scorsi. Bjelic, pivot classe ’83 di origine montenegrina, continuerà a vestire granata dopo la seconda parte della scorsa…

  • coviello-pasca-nardo-basket BASKET B/m – Andrea Pasca Nardò, dopo Zampolli arriva un’ala da Civitanova

    Dopo la riconferma della guardia, ecco un’ala. Dopo Zampolli, la Frata “Andrea Pasca” Nardò ufficializza l’ingaggio di Riccardo Coviello, proveniente da Civitanova Marche. Ala di 195 cm e 94 kg, classe ’88, nella stagione da poco in archivio si è rivelato il giocatore più prezioso e prolifico dei biancazzurri, che hanno chiuso la regular season…

  • de-monte-cosimo-cantu BASKET B/m – De Monte (‘Andrea Pasca’ Nardò), con Cantù alle Finali Nazionali Under 16 di Eccellenza

    Il lavoro paga sempre. Il dott. Cosimo De Monte, punto di riferimento di Igea Fisio Center e fisioterapista della Pallacanestro “Andrea Pasca” Nardò, ha vissuto le Finali Nazionali Under 16 Eccellenza di basket al fianco di Progetto Giovani Cantù, uno dei più prestigiosi settori giovanili d’Italia in ambito cestistico. A Taranto il meglio della pallacanestro…

  • zampolli-gionata-frata-nardo-basket ph a cecere BASKET B/m – Andrea Pasca Nardò, il primo mattoncino è la riconferma di Gionata Zampolli

    Prima ufficializzazione: Gionata Zampolli vestirà ancora la casacca granata. La Frata “Andrea Pasca” Basket Nardò annuncia la prosecuzione del rapporto con la guardia classe ’85, che si legò al Toro nello scorso mese di settembre, a stagione in corso, dopo aver inizialmente militato fra i ranghi della Virtus Lamezia prima del fallimento del club calabrese. Nato e formatosi cestisticamente…